Caricamento...

Erosione costiera, corsa contro il tempo per la difesa della costa a Fregene

Incontro in Regione tra l’Assessore Ghera, il sindaco Baccini e le organizzazioni sindacali del territorio: stanziati 45 milioni di euro per le barriere soffolte

È “corsa contro il tempo” per arginare l’erosione costiera sulla costa di Fiumicino e Fregene, tematica sulla quale lavorerà un Tavolo permanente. La grave problematica, che affligge il litorale, è stata al centro di una riunione, in Regione, tra l’Assessore al Demanio e Patrimonio, trasporti e rifiuti, Fabrizio Ghera, le organizzazioni sindacali del territorio, Balnearia litorale romano-Sib Fiumicino, Federbalneari e Fiba Confesercenti, il Sindaco Mario Baccini con i referenti  Stefano Travaglini e Massimiliano Graux, i Dirigenti del Comune di Fiumicino e della regione competenti per materia. “L’incontro – evidenzia il sindaco Baccini – è stato un momento di confronto interessante e necessario che potrebbe continuare in un’azione sinergica con l’istituzione di un Tavolo permanente”.

Dall’incontro è emersa “la volontà” di attivarsi per la tutela della costa con i piani necessari per il completamento degli 800 metri di soffolta a Fregene “per fine settembre e per la salvaguardia dell’intera barriera“. A questo proposito l’assessore Ghera ha illustrato lo studio effettuato dall’Università degli studi Roma Tre, recepito dalla Regione che “evidenzia le criticità di tutta l’area laziale, e grazie al quale sono stati messi a bilancio per tutta la costa laziale 45 milioni di euro, con il desiderio di poter andare subito al lavoro in un progetto di realizzazione di barriere soffolte in tutte quelle zone più a rischio, compreso il territorio di Fiumicino, a partire da Fregene e Maccarese”, sottolinea l’amministrazione comunale.

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
The Owl Public House
Centro estivo