Caricamento...

Case Ater Villaggio Azzurro, Petrillo: “Inaccettabile l’opportunismo di Caroccia”

“Noi abbiamo chiamato i Vigili del Fuoco e lui si autocelebra!”


“In una girandola di inerzia e inefficacia, l’ultimo atto di disinteresse e di autocompiacimento è stato messo in scena, con poco garbo e nessuna vergogna, dall’Assessore all’ATER Angelo Caroccia lo dichiara il consigliere Angelo Petrillo, Lista civica Ezio Sindaco.

“Nel pomeriggio odierno – spiega – con Alessandra Vittorini, abbiamo allertato il pronto intervento dei Vigili del Fuoco grazie al quale una situazione di pericolo nel Villaggio Azzurro è stata risolta. Una guaina pericolante, segnalata più volte senza ricevere alcuna attenzione dall’ATER e dal Comune (con tanto di lettere protocollate), è stata rimossa, dimostrando ancora una volta che l’azione viene prima delle parole”.
 
“Ma, a sorpresa – incalza Petrillo – chi compare sul finire delle operazioni? Non l’Assessore Caroccia, il cui ruolo dovrebbe incarnare la prontezza e l’efficacia amministrativa, ma un suo collaboratore. Arrivato giusto in tempo per una mise-en-scène fotografica. Questo tentativo patetico di appropriarsi di un merito non suo è la dimostrazione lampante di una politica fatta non di fatti, ma di comunicati”.
 
“L’assenza dell’Assessore nei momenti critici – aggiunge – la sua sordità di fronte a mesi di segnalazioni, incluso il problema della perdita d’acqua segnalata da settembre, svelano un modus operandi non solo inefficace ma profondamente irrispettoso nei confronti dei cittadini che rappresenta. Eppure, quando si tratta di raccogliere applausi non meritati, l’Assessore Caroccia mostra un’agilità sorprendente. Questo non è governo, è teatro. Un teatro dell’assurdo e grottesco dove i cittadini, stanchi di essere comparse in questa farsa, chiedono conto di promesse non mantenute e di azioni mai viste”.
 
La domanda sorge spontanea – conclude il consigliere Angelo Petrillo, Lista civica Ezio Sindaco – a cosa serve un governo del genere? Un governo che non risolve, che si pavoneggia nei momenti di gloria non suoi, e si eclissa nei momenti di bisogno. A noi, questo tipo di politica non solo non interessa, ma ci induce al disgusto. Vogliamo fatti, non comunicati. Azioni, non foto. Soluzioni, non scuse”.
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino