La crescita costante dell’industria dei videogiochi in Italia

Venerdì, 19 Febbraio 2016 12:03

Autore: Massimo De Vellis

La crescita costante dell’industria dei videogiochi in Italia

In tempi di crisi economica e di incertezza, l’economia mondiale viene mossa spesso da settori classici quali il turismo e i servizi come quelli gastronomici, che sembrano non conoscere battute d’arresto. Eppure esiste un settore relativamente nuovo che si sta dimostrando avulso alle dinamiche economiche in ribasso del momento attuale. Si tratta dell’industria dei videogiochi, un settore che sta sperimentando un aumento esponenziale di persone coinvolte e, di conseguenza, un incremento del fatturato annuale graduale ma costante. Il così definito mercato videoludico, in Italia ha vissuto un’auge importante nella prima parte del 2015, con un aumento del 3,8% nel fatturato globale secondo un’inchiesta portata avanti dalla AESVI (Associazione Editori Software Videoludico Italiana). I dati appena citati sono relativi alle vendite nel segmento hardware (+1,2%), in quello degli accessori (+6,8%) e il software digitale, quest’ultimo con un incremento addirittura del 20%. Numeri importanti, se notiamo che il 2014 si era concluso con un giro d’affari intorno al miliardo di euro.

UN PUBBLICO TRASVERSALE E IN FORTE AUMENTO

L’Italia è senza dubbio un paese di gamer, di giocatori incalliti, che si dividono tra Playstation, X Box e PC, ma che stanno anche iniziando a sollazzarsi grazie ai giochi che si possono facilmente scaricare su tablet e smartphone, presente e futuro del gaming mondiale. L’industria del settore vede implicate oltre 146mila persone in tutto il paese, a dimostrazione che il settore va controcorrente rispetto ad altri tipi di industria nettamente più in crisi. Inoltre, secondo Andrea Persevati, presidente della AESVI, “lo scenario che presentiamo oggi è positivo e rispecchia un settore in movimento sia sul fronte del mercato che sul fronte dei consumatori. Cresce il mercato dei videogiochi e cresce anche il pubblico dei videogiocatori, che diventa sempre più allargato, in maniera trasversale all’età e al genere. Rispetto a qualche anno fa, i nostri utenti sono più adulti e consapevoli e c’è una percentuale femminile in crescita. In Italia il popolo dei videogiocatori ha ormai toccato quota 29 milioni di persone”.
Anche queste parole evidenziano la potenza del gaming, che si prospetta come uno dei settori più futuribili in assoluto. In questo ambito vanno anche inclusa la diffusione di piattaforme di gioco online, che permettono di emulare programmi tipici da console, come ad esempio Steam o Origin, che offrono anche un prezzo inferiore a quello di mercato. Manifestazioni come la Gameweek, svoltasi a Milano lo scorso ottobre 2015, sono la riprova dell’espansione del settore. Un intero weekend all’insegna dei giochi nuovi e dei classici immortali ha reso possibili l’avvicinamento di tanti gamer, più o meno giovani, alle realtà videoludiche attuali.

CALCIO E AVVENTURA, I GIOCHI PIÙ AMATI

fifa

I dati del 2014 sono ben chiari: dei quasi 900 milioni di euro di fatturato, il 37% viene dal software per console, il 31% dall’hardware (ossia le console stesse), il 20% dal software digitale (i giochi disponibili online), il 10% dagli accessori (come ad esempio i joypad) e solo il 2% dal software per pc. La parte del leone la interpreta quindi il software, ossia il gioco in sé e per sé. Non stupisce, infatti, che il gioco FIFA di EA Sports sia il più venduto a livello non solo italiano ma mondiale, nonostante il genere di gioco più apprezzato dal pubblico sia quello di avventura, che rappresenta il 40% delle vendite globali. Dati che non sono passati inosservati nei dipartimenti di marketing delle compagnie di scommesse online, un altro dei settori che ha registrato negli ultimi tempi un netto aumento di fatturato e di pubblico. Non è un caso, per esempio, che il team di Casino Planet, il sito di giochi d’azzardo online di GazzaBet, abbia deciso di puntare sui giochi più popolari per tematizzare le proprie slot machine.
E un altro dato da non trascurare è la parità quasi assoluta di giocatori maschi e femmine: se, infatti, 5 anni fa il 55% dei gamer erano maschi, oggi si è scesi al 51%, con le donne che rappresentano dunque quasi la metà precisa di una frangia di appassionati ai videogiochi. A livello di età, invece, è alquanto sorprendente il dato che sottolinea che la frangia di età più coinvolta tra i clienti è quella che va dai 35 ai 44 anni: si tratta infatti della prima generazione di gamer veri e proprio, quelli che hanno iniziato a divertirsi con console tipo l’Atari e il Commodore 64, pietre miliari dei videogiochi.

NUOVE FIGURE PROFESSIONALI

gtaTutta questa esplosione dell’industria del gaming prevede anche la formazione di nuove figure professionali volte a far funzionare in maniera sempre più rapida ed efficace le aziende coinvolte nel settore. Dai game tester ai country manager che scelgono le strategie di diffusione per ogni gioco in distinti paesi, il settore apre a sempre più figure lavorative necessarie per creare un prodotto migliore e, ovviamente, per diffonderlo come si deve. Gli incaricati di pubblicizzare il gioco sono un’altra figura importante, soprattutto per quanto riguarda blockbuster come Gran Theft Auto, Call of Duty, Just Dance, Minecraft, Assassin’s Creed, Far Cry, Pro Evolution Soccer, Battlefield, Gran Turismo, The Last of Us, Skylanders e Pokemon.
Siamo dunque di fronte a una rivoluzione della fruizione del prodotto finale di gioco. Le aziende sono sempre più infuocate alla ricerca di nuove idee e di personale giovane capace di essere al contempo creatore e giocatore, artefice e cliente di un gioco che poi dovrà conquistare il mondo, con le varie differenze linguistiche di rito. Il mercato del gaming è dunque in costante movimento e prevede una serie continua di innovazioni e di prodotti freschi e globalizzati. Si tratta, infatti, di uno dei settori industriali più in voga del momento. Non è un segreto che la figura di un programmatore informatico giovane sia tra le più richieste in questo periodo, a livello lavorativo. Immaginazione e abilità informatiche sono una delle principali abilità necessarie per entrare a far parte di questo mondo nuovo, in Italia come in tutto il mondo.

Vota questo articolo
(1 Vota)
Pubblicato in Sapevi che...

Shopping Central

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Privacy e Cookie

Informativa al trattamento dei dati ex artt.13 e 23 del d.lgs. n. 196/2003

La informiamo, ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (recante il "Codice in materia di protezione dei dati personali" nel prosieguo, per brevità, il "Codice"), che i dati personali forniti a Fiumicino Online - il portale del litorale romano P. I. / C.F. 06155431007, saranno raccolti e registrati da Fiumicino Online - quale Titolare del trattamento - su supporti cartacei, elettronici e/o informatici e/o telematici protetti e trattati con modalità idonee a garantire la sicurezza e la riservatezza nel rispetto delle disposizioni del Codice.

La informiamo che i dati fornitici verranno utilizzati per finalità strettamente connesse e strumentali alla esecuzione del Servizio stesso o di quanto da lei eventualmente richiesto e per permetterle di partecipare alle nostre iniziative. Tali dati potranno essere memorizzati per il tempo necessario alla fornitura del servizio e per gestire anche in futuro sue analoghe richieste.

Per l'esecuzione e gestione del Servizio e l'assolvimento di ogni altro onere di legge i suoi dati potranno essere portati a conoscenza di dipendenti e collaboratori di Fiumicino Online e/o di società controllanti e/o collegate, loro consulenti legali, fiscali, per il data entry.

La informiamo che potrà esercitare i diritti previsti dall'art. 7 e seg. del d.lgs. n. 196/2003 (tra cui, a mero titolo esemplificativo, i diritti di ottenere la conferma dell'esistenza di dati che la riguardano e la loro comunicazione in forma intelligibile, la indicazione dell'origine dei dati, delle finalità e modalità di trattamento, l'aggiornamento, la rettificazione o l'integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati personali trattati in violazione di legge, e il diritto di opporsi, in tutto o in parte, al relativo utilizzo) mediante richiesta rivolta senza formalità al Titolare del trattamento dei dati.

Cookie Policy

La seguente Cookie Policy va inserita a tutti gli effetti come parte integrante della Privacy Policy di Fiumicino Online - il portale del litorale romano. P. I. / C.F. 06155431007. Questa ha preciso compito di illustrare le differenti tipologie e le modalità di uso dei cookie adoperati dal sito stesso, nonché di dare indicazioni circa i processi da eseguire per eliminarli o bloccarli definitivamente.

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice inviate al browser (tutti i browser all’incirca sono impostati per accettare automaticamente i cookie) che possono essere salvati sul computer dell’utente (o altri dispositivi abilitati alla navigazione, per esempio smartphone o tablet) durante la navigazione su un sito web. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

I cookie utilizzati in questo sito possono essere:

  • di sessione, ovvero cookie fondamentali per navigare all'interno del sito utilizzando tutte le sue funzionalità, come ad esempio il mantenimento della sessione e l'accesso alle aree riservate. Sono strettamente necessari, in quanto senza di essi non sarebbe possibile fornire i servizi richiesti. Questi cookie non raccolgono informazioni da utilizzare per fini commerciali. Si cancellano automaticamente con la chiusura del browser, alla fine di una specifica sessione.
  • persistenti, sono quelli che rimangono memorizzati nel computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti/visitatori. Con questi cookie i visitatori che accedono al sito vengono automaticamente riconosciuti a ogni visita.
  • di tipo analytics. Raccolgono informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e sulle modalità in cui questi visitano il sito (pagine visitate, numero di accessi, tempo di permanenza nel sito, ecc.) per ottimizzare la gestione del sito. Questi cookie non raccolgono informazioni che possano identificare in qualche modo l'utente.
  • di funzionalità. Raccolgono informazioni al fine di consentire all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) per migliorare il servizio reso allo stesso. Le informazioni raccolte da questo tipo di cookie sono acquisite in forma anonima.
  • I cookie di profilazione, il cui impiego comporta la prestazione del consenso alla ricezione dei cookie e al successivo utilizzo da parte nostra, vengono utilizzati per raccogliere dati di navigazione pertinenti all'utente con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete.

Queste modalità possono a loro volta essere suddivise in cookie:

  • di “prima parte” quando sono gestiti direttamente dal proprietario e/o responsabile del sito web
  • di “terza parte” quando i cookie sono predisposti e gestiti da responsabili estranei al sito web visitato dall’utente.

I cookie di terza parte utilizzati da questo sito possono essere:

  • Google Analytics sul sito sono presenti i cookie tecnici di terze parti di Google Analytics, questo è un servizio di analisi web fornito da Google Inc. ("Google"). Questi permettono di registrare e visualizzare informazioni sull'uso del sito Web. Questi cookie permettono di ottenere informazioni tecniche dettagliate come:
    1. Il percorso di navigazione dell'utente
    2. il numero di pagine visitate,
    3. Il tempo trascorso tra un clic e un altro
    4. La login all'area riservata
    5. La visualizzazione di determinate risorse
    Questi cookie tengono traccia dei percorsi di navigazione permettendoci così di analizzare l'esperienza d'uso e migliorarne l'usabilità. Ciò che viene analizzato è il dato legato all'utente, ma quest'ultimo non viene mai identificato.
  • Google Adwords: Questi cookie sono finalizzati all’erogazione degli spazi pubblicitari. Questi cookie vengono installati da terze parti (Google Inc.). I cookie pubblicitari vengono utilizzati per dedurre un tuo “profilo” di navigatore e proporti in seguito messaggi pubblicitari conformi al tuo comportamento in rete, in linea con i tuoi interessi. I dati raccolti in tal senso, tramite questi cookie, sono anonimi e non consentono di risalire alla tua identità.
  • Google Maps utilizziamo Google Maps per fornire informazioni dettagliate su come individuare i nostri punti vendita e crediamo che contribuisca alla tua esperienza nell'uso del nostro sito.
  • I cookie derivanti dai Social sono rappresentati da quei pulsanti presenti sul sito che mostrano le icone di social network (come Facebook e Twitter) e permettono agli utenti di accedere con un "click" alla pagina social selezionata dal sito. I social plugins presenti nelle pagine permettono al social network selezionato di raccogliere i dati relativi alla visita. Con questi pulsanti sono dunque installati cookie di terze parti. Con questi social plugins non viene però scambiata alcuna informazione di navigazione o dato dell'utente acquisiti.

Come bloccarli o eliminarli

Gli utenti possono può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser impostandolo in modo tale che esso accetti/rifiuti tutti i cookie o visualizzi un avviso ogni qual volta viene proposto un cookie, al fine di poter valutare se accettarlo o meno. L’utente è abilitato, comunque, a modificare la configurazione predefinita (di default) e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato. È importante sottolineare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso.