Caricamento...

Asl Roma 3: Al via Agenda progetto Tobia al Grassi di Ostia

A disposizione dei pazienti e delle famiglie, personale, percorsi e servizi dedicati


Al via presso l’Ospedale Grassi di Ostia l’agenda dedicata al Centro Tobia, il servizio che offre alle persone con disabilità intellettiva o relazionale, che sono già in cura per la loro patologia specifica presso centri specializzati, l’opportunità di accedere alle procedure diagnostiche utili a prevenire e curare le patologie non direttamente legate alla malattia principale da cui sono affetti. Attivo da anni al San Camillo Forlanini di Roma, il Servizio Tobia è diventato operativo negli ultimi mesi, oltre che nella Asl Roma 3, anche in tre strutture ospedaliere della Capitale: San Giovanni Addolorata, Sant’Andrea e Policlinico Tor Vergata, e nelle due Asl di Rieti e Frosinone.
 
La Asl Roma 3 è la prima Asl della Capitale ad offrire questo servizio che viene erogato all’interno dell’ospedale Grassi, in un ambulatorio dedicato e situato al piano terra, di fronte al reparto di Pediatria, stanza 65.
 
L’agenda possiede un codice extra (Cur inf.99.002) e prevede tre prestazioni giornaliere di accettazione nelle giornate di martedì e giovedì, l’accesso all’agenda viene effettuato tramite invio di un modulo specifico che va trasmesso dal Medico di Medicina Generale all’indirizzo: tobia@aslroma3.it .
 
L’utente sarà preso in carico dal personale infermieristico, il cosiddetto case manager, che dopo aver programmato il primo appuntamento invierà via mail i dati dell’utente, data e orario, al referente Cup del Grassi per l’inserimento ai fini accettativi nell’agenda dedicata e tramite una procedura ad hoc. Ogni successiva prenotazione avverrà sempre con lo stesso codice. A disposizione dei pazienti e delle loro famiglie ci saranno medici diversi a seconda delle branche interessate che garantiranno la propria disponibilità all’accoglienza e che, una volta visitato il paziente, decideranno il regime di accoglienza, day hospital e/o ricovero. In questo modo Tobia garantisce ai pazienti e alle loro famiglie medici, infermieri, percorsi e servizi dedicati.
 
“Per la Asl Roma 3 è motivo di grande orgoglio poter mettere a disposizione della nostra comunità questo servizio – commenta Francesca Milito, Direttore Generale della Asl Roma 3 – Le richieste di informazioni che sono già arrivate al Grassi e alla nostra Asl dimostrano che in questa vasta area della capitale il servizio Tobia era davvero atteso. Ringrazio i medici, gli infermieri e tutti coloro che si sono messi subito a disposizione perché Tobia diventasse esecutivo e anche la Regione Lazio e l’assessore Massimiliano Maselli, che ci hanno consentito di offrirlo ai pazienti e alle loro famiglie”, conclude Francesca Milito
 
“Con immensa gratificazione si realizza il Progetto Tobia presso la Asl Roma 3 all’ospedale Grassi di Ostia, un percorso assistenziale mirato a accogliere e assistere le persone più vulnerabili con disabilità in modo empatico ed efficace. Ogni struttura sanitaria deve garantire un ambiente idoneo e un team specializzato per offrire la migliore assistenza ai pazienti fragili, sia dal punto di vista sanitario che socio-sanitario”, spiega l’Assessore all’Inclusione sociale e Servizi alla persona della Regione Lazio, Massimiliano Maselli.
 
Il coordinamento medico del Centro Tobia è affidato al dott. Roberto Morello, la dott.ssa Linda Di Francesco è il coordinatore infermieristico; Case Manager, la dott.ssa Francesca Decet.
 
Le informazioni sono disponibili sul sito della Asl Roma 3.
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino