Caricamento...

Biodiversità e riqualificazione fluviale “Il Tevere, uno sguardo al futuro”

Maggini: “Guardare al futuro pensando alla natura, alla riqualificazione del territorio”


Si è svolto venerdì 22 marzo, in occasione della Giornata mondiale dell’Acqua, il workshop sul futuro del Tevere organizzato dal WWF Roma e Area Metropolitana alla presenza del Presidente della Commissione Ambiente della Regione Lazio.
 
Guardare al futuro pensando alla natura, alla riqualificazione del territorio, superando un approccio tradizionale ormai superato, che ha purtroppo spesso trasformato i nostri fiumi in sistemi ‘rigidi’ coperti di cemento – ha dichiarato Raniero Maggini Presidente del WWF Roma e Area Metropolitana – un nuovo modo di occuparci dei nostri fiumi è necessario, è un’urgenza imposta dall’aumento dei cambiamenti climatici. Un fiume in buona salute garantisce un ambiente capace di reagire in modo più efficace agli eventi metereologici estremi ai quali assistiamo sempre più frequentemente. Anche dove è presente degrado, cemento, corre l’obbligo di avviare percorsi di riqualificazione, che coinvolgano attivamente i cittadini. Nell’ansa di Tor di Valle il WWF nel 2008 – ricorda Maggini – definì con il Municipio Roma XII un progetto che avrebbe reso l’area ampiamente fruibile per tutti e che avrebbe portato nella Capitale l’opera di forestazione urbana più estesa mai realizzata in Italia. Successivamente emerse l’ipotesi dello Stadio, del quale tutti siamo a conoscenza per le continue notizie di cronaca. Forse si può ancora guadare al futuro – conclude il Presidente del WWF Roma e Area Metropolitana – e magari immaginare per l’ansa di Tor di Valle un importante intervento di salvaguardia e riqualificazione“.
 
 
 

Rios Pub
Mc Donald’s
Tari
Da Vinci
The Owl Public House
Centro estivo