Caricamento...

Parco da Vinci, sabato 27 aprile l’eccellenza del Made in Italy, con gli ambulanti di Forte dei Marmi

Una esclusiva bottega di pregio a cielo aperto dove è possibile trovare il top dell’artigianato toscano e italiano di qualità


Il Parco da Vinci supera se stesso e la sua offerta al pubblico: accanto ai suoi brand, tra i più ricercati, affianca infatti – per la prima volta – il meglio del made in Italy, spalancando le sue porte virtuali, sabato 27 aprile dalle 10.00, al famoso e rinomato mercato degli “Ambulanti di Forte dei Marmi”. Una esclusiva bottega di pregio a cielo aperto dove è possibile trovare il top dell’artigianato toscano e italiano di qualità: pelletteria di altissima fattura (borse e scarpe), la migliore produzione nazionale di cashmere, abbigliamento griffato e di stock, pellicceria, stoffe pregiate, biancheria per la casa, porcellane, bijoux e tutta la splendida produzione di tessuti di arte fiorentina.
 
Il mercato itinerante di Forte dei Marmi nasce nel 2002, quando gli ambulanti dello storico mercato decidono di unirsi in un Consorzio per dare vita ad un’idea che poi si è rivelata vincente. Portare in giro per l’Italia la qualità degli artigiani della città toscana con un vero e proprio tour che negli anni ha trovato ospitalità nelle più belle piazze e città del Paese. E che il 27 aprile approda al Parco Da Vinci, nei suoi grandi viali all’aperto dove sarà possibile ammirare la ricercatezza della manifattura italiana.
 
Ogni tappa del mercato itinerante, in realtà, più che una “sosta” può essere considerata un “evento” unico anche per la simpatia e la disponibilità degli ambulanti stessi, molto affezionati e attenti nella cura del loro prodotto e del loro cliente. Consapevoli di maneggiare il meglio del made in Italy e quindi di avere una importanza culturale nella tutela della storia dell’Italia.

“Questo – si legge sul sito del Consorzio – è il vero significato dell’evento-mercato de ‘Gli Ambulanti di Forte dei Marmi’: un ritorno alla tradizione culturale più ancora che strettamente commerciale. Un autentico spettacolo capace di esaltare le migliori espressioni di artigianato e commercio italiano, il meglio dell’eccellenza e della qualità made in Italy. Una storia di successo legata all’impegno di intere generazioni di famiglie nel solco della tradizione”.
 
Il mercato di Forte dei Marmi è oggi frequentato da magnati arabi e russi, dal jet set nazionale e internazionale, come in passato era frequentato dall’alta nobiltà milanese e toscana e dai più importanti imprenditori e dalle loro mogli. Gli ambulanti lo rendono raggiungibile a tutti, portandolo in ogni luogo del Paese. A parlare sono i numeri: ad oggi attrae in media 20mila persone, con punte di 90mila. Non a caso ormai si parla di un vero e proprio “fenomeno di costume” che, arrivando a Fiumicino, conferma anche l’originalità delle proposte del Da Vinci che sul territorio – oltre che socialità e tradizioni – muove un indotto importante.

“Il nostro è un mercato-evento – si legge ancora sul sito del Consorzio – che ha grandi ricadute commerciali turistiche per tutte le città che ci ospitano”.
 
L’evento è da considerarsi annullato in caso di maltempo.
 
 
 
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino