Caricamento...

Supernova Fiumicino: nonostante una prestazione di grinta e orgoglio la sconfitta per 82-74

L’infortunio di Babilodze nel corso dell’ultima frazione toglie però altre risorse ai rossoneri


Impegno in trasferta complicato per la Supernova Fiumicino, contrapposta alla Vigor Basket Matelica fuori casa nel penultimo impegno della fase di Play-In Gold; per i rossoneri, ancora in emergenza viste le assenze di Fanti (a referto solo ad onor di firma) e Tebaldi, arriva nonostante una prestazione di grinta e orgoglio la sconfitta per 82-74.
 
Inizio forte della Supernova che coglie il primo vantaggio assoluto del match con le due triple di Staffieri e Avramov per il 6-0 di break con cui parte la gara. I padroni di casa non ci stanno e replicano subito, riconquistando l’inerzia prima che Lemmi interrompa con la tripla del 15-12 la furia offensiva dei locali; i rossoneri replicano comunque colpo su colpo, chiudendo anzi avanti di due punti la prima frazione, sul 17-19.
 
Il match resta equilibrato nel secondo quarto, con la tripla di Avramov a tenere ancora avanti i rossoneri sul 23-26 a sei minuti dall’intervallo; nonostante i tentativi dei padroni di casa, che recuperano la parità a quota 28, i rossoneri non si scompongono continuando a trovare il canestro e incrementando il vantaggio fino al +5 dell’intervallo.
 
Inizio di terzo quarto bruciante per i padroni di casa: Matelica piazza un parziale di 7-0 portandosi avanti nel punteggio dopo due minuti e mezzo dalla ripresa delle ostilità. Con Mariani al comando delle operazioni, i padroni di casa sfruttano la maggiore energia data dalle rotazioni più lunghe per prendersi l’inerzia della gara e costruire uno scarto che tocca la doppia cifra di vantaggio prima di attestarsi sul +6 a fine quarto, con Avramov a tenere in piedi i rossoneri.
 
L’infortunio di Babilodze nel corso dell’ultima frazione toglie però altre risorse ai rossoneri, mentre i padroni di casa riescono a essere più continui: il vantaggio di Matelica torna ad essere in doppia cifra a metà quarto, diventando insormontabile per la Supernova che prova a restare nella partita fino alla fine, tentando la rimonta fino all’ultimo minuto, costretta però ad arrendersi al termine della gara per 82-74.
 
VIGOR BASKET MATELICA – SUPERNOVA FIUMICINO (17-19, 38-43, 63-57)
 
Vigor Basket Matelica: Provvidenza 10, Ferretti n.e., Mutombo n.e., Morgillo 6, Carone, Mazzotti 4, Ciampaglia n.e., Eleonori n.e., Mentonelli 3, Riccio 17, Mariani 31, Musci 11. All. Trullo
 
Supernova Fiumicino: Grilli 9, Agbara, Fanti n.e., Diedhiou 2, Martino 16, Lemmi 10, Staffieri 14, Avramov 20, Babilodze 3. All. Pasquinelli, Bonora, De Maria
 
 
 
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino