Caricamento...

Finplanet: ufficializzato lo staff tecnico

Ufficializzato ieri lo staff tecnico che accompagnerà l’avventura della Finplanet Fiumicino nel suo primo campionato di serie A

E’ stato presentato quello del settore giovanile, con il Direttore Sportivo Andrea Trentin (vedi foto) che illustra il futuro progetto. “Abbiamo cambiato molto nel nostro staff – ammette il diesse rossoblu – il nostro è un preciso impegno nel voler crescere curando nello specifico il nostro settore giovanile. Ma prima di illustrare i futuri piani societari, vorrei salutare, con un doveroso ringraziamento, chi non farà più parte del nostro progetto. In primis Luca Scaringella che, prima da giocatore e poi da preparatore dei portieri, ha davvero dato tanto alla nostra causa. Le nostre strade si dividono ma resterà sempre la reciproca stima e soddisfazione di essere cresciuti insieme in questi anni. Il suo lavoro è stato fondamentale nella valorizzazione di due portieri come Corsetti e Mongelli che spero possano quest’anno affermarsi al grande pubblico. Un ringraziamento particolare va anche a Fabio Saracini che per motivi lavorativi non potrà più curare il settore giovanile. È stato di grande aiuto per essersi messo a disposizione sia dell’U21 che dell’U18 ed all’occorrenza utile anche alla prima squadra facendosi notare per l’attaccamento ai colori”.
Agli addii, sono seguiti dei nuovi arrivi che lo stesso Trentin vuole presentare. “Il mio più sincero benvenuto a Mirko Beccaccioli che da quest’anno siederà sulla panchina dell’U21. È stato per anni una nostra bandiera al pari di Rufo, disputando da giocatore i campionati dalla serie D alla B. A lui va il merito di aver traghettato proprio nell’anno della B, l’under 21 nel suo primo campionato nazionale, per cui abbiamo deciso di riporre piena fiducia nelle sue qualità consapevoli che potrà portare avanti il percorso di crescita avviato lo scorso anno da Ciccio Angelini”.
Non solo Beccaccioli. Saranno nuovi anche i preparatori dei portieri. “Abbiamo scelto Alberto Di Segni – continua Trentin – per la sua esperienza e per gli ottimi risultati conseguiti con l’Alpha Turris dove ha guidato un giovane e bravo portiere come Giannone. Mentre i portieri dell’U18 verranno seguiti da Fabrizio Fazzolari che già in passato ha vestito la nostra maglia. Ma non dimentichiamo Stefano Saracini che per il terzo anno consecutivo guiderà i giovani della Juniores. Il mister resta un vero punto di riferimento per tutti i ragazzi”.
Un progetto articolato che Trentin non esita ad inquadrare a 360°. “Il nostro è un progetto di simbiosi che abbraccia prima squadra e settore giovanile. Tutte le nostre squadre giocheranno allo stesso modo e si alleneranno con le stesse modalità per favorire un eventuale inserimento graduale dei ragazzi nella rosa della prima squadra. Vogliamo unire tutte le nostre squadre attraverso una medesima filosofia di gioco ed una  metodologia di allenamento. Allenatori e preparatori delle giovanili avranno un costante contatto sia con Matranga che con Carletti per creare quella sinergia utile alla crescita ed alla valorizzazione dei nostri giovani che un giorno vorremmo vedere consacrati sui grandi palcoscenici del futsal italiano”.
La Finplanet ha chiari i suoi obiettivi e la crescita del settore giovanile è essenziale come serbatoio per la prima squadra.    
 
Daniele Orefice
 
 
 

Rios Pub
Mc Donald’s
Tari
Da Vinci
The Owl Public House
Centro estivo