Caricamento...

Calcio A5: la Futsal Isola riparte

Obiettivo serie B, l’impresa è possibile

Vacanze finite. La Futsal Isola da martedì 16 agosto, torna a fare sul serio. Obiettivo, neanche a dirlo, la promozione. Il mercato scoppiettante, cinque nuovi arrivi e la conferma dei senatori, dice questo. Anche se, come sottolinea il ds Segantini quasi fosse il Vangelo, “il campionato non si vince ad agosto”.
Sono sbarcati Robinson, Mike Guerra, Joao Garrone e Matteo Pavan, giocatori per palati fini. Da serie B in su. Mentre i “vecchi”, capitan Imperato e i vari Colaceci, Arribas, Montenero, Ramos e Sestili, hanno una gran voglia di dare un calcio alla sfortuna e cacciare via gli spettri di una stagione più sfortunata che altro, zeppa di infortuni, che ha lasciato la Futsal Isola a un passo dal sogno play-off.
Gli ingredienti, per una annata da protagonisti, ci sono tutti. Sannino, tecnico della juniores, sta allevando una serie di giovani dalle ottime prospettive. La società si è mossa pescando bene. Mister Lattanzi è una garanzia. Avrà un mese buono per amalgamare il gruppo e forgiare una squadra di ferro.
“Abbiamo fatto acquisti mirati – ammette il presidente della Futsal Isola Massimiliano Mazzuca – il lavoro del ds Enrico Segantini è stato ottimo. Ora i ragazzi dovranno rispondere sul campo. La mancata partecipazione ai play-off? Roba dell’anno scorso. La squadra ha ottime potenzialità, non ci nascondiamo. Ma da qui alla B ci passa un intero campionato. Ci saranno molte formazioni, il torneo mai come quest’anno è livellato verso l’alto. Velletri, Simald, Queen’s, Artena e Cynthia hanno fatto un’ottima campagna acquisti. Siamo lì, ce la giocheremo con tutti. Sarà il campo poi a decretare l’ultima parola. Ma senza personalità e agonismo non si va da nessuna parte”.
La prima squadra in testa, senza dimenticare i giovani, il futuro della Futsal Isola. Mister Sannino, tecnico della juniores, è al lavoro già da un paio di mesi. A lui Mazzuca e Segantini hanno chiesto una sola cosa: sfornare giovani di buona prospettiva da inserire in prima squadra e un buon campionato, per far crescere i baby che si trova tra le mani. La società sta lavorando a fari spenti per pescare qualche talento e rimpolpare un organico già buono. “Puntiamo sui giovani – spiega il presidente Mazzuca – Ciro (Sannino, ndr) è un tecnico preparato, ha grandi stimoli. Abbiamo bisogno di talenti che amino questa maglia e questo sport. L’obiettivo? Avere una Futsal Isola con gran parte dell’organico del luogo”.
 
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino