Caricamento...

A Ilaria Maruotti il Premio Milita 2011

Premi speciali a Gabriele Maruotti, Giulio Sabbi e Gino Giannetti. Premio Lazio a Mauro Scimia. Ad Attilio Lombardozzi il “Premio Decennale”

Strada facendo sono trascorsi ben 10 anni dall’istituzione del Premio Milita, tanti eventi si sono succeduti nel corso di queste stagioni e tante le persone tra allenatori, atleti e dirigenti, hanno ricevuto questo rilevante riconoscimento, che di fatto rappresenta un pezzo di storia della nostra pallavolo regionale. L’albo d’oro vede snocciolare nomi di portata nazionale che hanno scritto pagine del nostro movimento. Due lustri sono trascorsi nel ricordo di una delle figure più importanti della nostra pallavolo, cui si va aggiungere un’altra colonna portante del volley provinciale e regionale come Franco Favretto. Il mese di dicembre si lega in maniera indissolubile a Franco e Pietro, nome cui è dedicato il Premio più prestigioso della Pallavolo del Lazio.
Nel 2011 la giuria presieduta da Jacopo Volpi ha deciso di assegnare il Premio alla romana Ilaria Maruotti che, durante la scorsa estate, ha conquistato con la nazionale pre-juniores l’argento agli Europei di categoria e l’oro a Eyof, nell’European Youth Olympic Festival. Con la maglia del club, la Volleyrò Casal de’ Pazzi nel corso di queste ultime annate ha vinto diversi titoli regionali under, di certo a 17 anni è una delle promesse del volley nazionale al rosa. Premi speciali a Gabriele Maruotti e Giulio Sabbi, due giovani della nostra regione che, partiti da Fregene e Zagarolo, sono prima emigrati a Treviso, maturando caratterialmente e tecnicamente, e poi con caparbietà e grande abnegazione hanno raggiunto la serie A. Sono entrambi protagonisti con la maglia della M.Roma Volley nella massima serie, con i loro attacchi stanno cercando di portare la squadra capitolina nei piani alti della classifica. Inoltre qualche mese fa con la maglia della nazionale hanno conquistato a Vienna la medaglia d’argento ai Campionati Europei. Considerando la loro giovane età di certo si può dire che saranno attori principali anche nel prossimo futuro azzurro. In occasione dei 10 anni del “Milita” è stato istituito anche il “Premio Decennale”, assegnato ad Attilio Lombardozzi, docente universitario, in passato allenatore tra i più apprezzati anche a livello giovanile, é stato anche Consigliere Regionale, referente tecnico e ha ricoperto innumerevoli incarichi e tenuto docenze anche a livello nazionale e internazionale. Riconoscimenti vanno a due dirigenti del calibro di Gino Giannetti (premio speciale), che con grande passione e perseveranza ha contribuito a portare nel giro di pochi anni una realtà come Sora in serie A. Insieme a lui anche Mauro Scimia (Premio Lazio), che negli ultimi 35 anni di affiliazione del Volley Ladispoli ha contribuito a favorire la promozione della pallavolo nel territorio. A lungo è stato inoltre consigliere dei comitati provinciali e regionali
 
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino