Caricamento...

Raffica di furti tra l’Isola Sacra e Focene

“Raffica di furti all’Isola Sacra e Focene” lo denuncia il capogruppo Udc Angelo Caroccia

“Nelle ultime due settimane – spiega l’esponente centrista – c’è stata una escalation di episodi di microcriminalità. Un furto sventato al bar La Lanterna, un furto con scasso alla pasticceria Dolcemente, un altro in un noto locale dell’Isola Sacra. Senza dimenticare i raid notturni negli appartamenti, ormai quasi quotidiani. A Focene succede la stessa cosa. I cittadini vivono ormai sotto assedio, barricati, con la speranza di non dover sorprendere i ladri in casa propria. In tutto questo continuiamo a riscontrare un’assoluta indifferenza di Governo e Prefettura, sempre più sotto scacco della Lega Nord, indifferenti alle reali esigenze di uno dei comuni più estesi d’Italia, sempre alle prese con problemi di sicurezza e con organici delle Forze dell’Ordine ridotti all’osso”.
“Molti ormai – sottolinea Caroccia – si affidano a istituti di vigilanza privata. Altri invece di fanno giustizia da soli organizzando ronde notturne per presidiare le proprie abitazioni dalle incursioni dei ladri. Una situazione insostenibile che ha un preciso mandante, la Lega Nord, sempre più padrona della politica italiana, che sta inseguendo il suo obiettivo: affossare il centro sud a favore del nord d’Italia. Lei l’artefice del mancato potenziamento degli organici delle Forze dell’Ordine. Invece di parlare di trasloco dei ministeri e lanciare slogan populisti, come non pagare le tasse, pensassero a mantenere le promesse sventolate in campagna elettorale in termini di sicurezza, altrimenti saremo noi a chiedere di essere esentati dal pagamento delle imposte governative per l’assenza di uno dei diritti fondamentali del cittadino, sentirsi sicuro”.

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino