Caricamento...

Fiumicino: porto turistico della Concordia

Calicchio:”ieri la colpa era della Regione, oggi del Ministero e domani di chi sarà la colpa?”

“Meno male il sindaco ha trovato la soluzione. Il collegio di vigilanza del porto turistico non è stato nominato ma la colpa non è dell’amministrazione comunale. Tutt’altro. Prima Canapini ha puntato il dito contro la Regione Lazio. Ora che l’assessore Lollobrigida lo ha smascherato, palesando le sue inadempienze, il dito si è spostato sul Ministero dei trasporti. Domani magari sarà colpa della crisi globale e dopo domani ancora di chissà chi” è questo il commento del consigliere comunale del Pd Paolo Calicchio.
“Il sindaco – prosegue – invece di scappare dagli obblighi che la sua mansione, lautamente ricompensata dalle tasche dei contribuenti, gli impone spieghi alla città come mai non abbia provveduto a nominare il membro del collegio di vigilanza di Fiumicino per un anno e mezzo di fila, con i riflessi che tutti conosciamo: ritardo dei lavori, mancati pagamenti ai piccoli padroncini, assenza di quelle infrastrutture promesse e mai realizzate. Canapini non vuole assumersi le proprie responsabilità, scaricando sempre agli altri i propri fallimenti” ha concluso il consigliere del Partito democratico.
 
 
 

Rios Pub
Mc Donald’s
Tari
Da Vinci
The Owl Public House
Centro estivo