Caricamento...

La Fiumicino Tributi S.p.A. risponde a Calicchio

“Ritengo opportuno che una nostra risposta possa essere utile a chiarire alcuni concetti e mettere a tacere voci inutili, soprattutto a tutela del buon funzionamento della società”

Gentile Direttore, apprendo dalle sue ‘pagine’ di un’interrogazione protocollata da un Consigliere Comunale di opposizione, che favoleggia problemi economici e gravi mancanze da parte della Società della quale mi onoro di essere il Presidente, di nomina pubblica, da oltre 3 anni e mezzo. Nella nota pubblicata leggo vocaboli molto ‘pesanti’, a mia avviso anche pericolosi, perché possono generare confusione e allarmismi assolutamente non giustificati.
Vorrei tranquillizzare tutti, stante anche il rumore di fondo in questi giorni su altre problematiche, che la Società da me rappresentata gode di ottima salute, negli ultimi dieci anni, infatti, ha registrato solo bilanci chiusi in positivo, nessun disavanzo, né debito, con risultati degli ultimi due anni veramente positivi, come si può vedere facendo una visura camerale, essendo i bilanci della Società pubblici. 
Vi sono poi, tutta una serie di informazioni non corrette nella nota del Consigliere, ad esempio, ad oggi, il palazzo sede della Fiumicino Tributi risulta essere rientrato in possesso della Banca UBI Leasing, di Brescia, così come si può vedere effettuando una semplice visura catastale.
Inoltre, il Consigliere che sicuramente conosce la sua Città sa che la zona dove ha sede la Società ha effettivamente delle difficoltà legate alla rete fognaria, le cui condutture risentono della vetustà e di alcuni problemi di realizzazione. A questo proposito, in estate il problema si acuisce e devo ringraziare l’ufficio tecnico comunale che in piena stagione estiva era intervenuto con un lavaggio delle condutture, per ridurre l’emergenza e permetterci di programmare con più calma un intervento. Della chiusura degli uffici, protrattasi nella sola giornata di lunedì 3 Ottobre, abbiamo comunque provveduto ad avvisare il Comune venerdì 30 Settembre a mezzo fax, previo comunicazioni telefoniche e sono stati posti dei cartelloni esplicativi ai cancelli di ingresso.
Ci scusiamo comunque per il disagio che questa chiusura possa aver arrecato a qualche cittadino, ma un ambiente più salubre è una garanzia per ogni cittadino che utilizza i nostri servizi, così come per i nostri dipendenti che rappresentano la vera ricchezza della Società e la cui tutela è al primo posto delle nostre priorità.
Grazie alla loro professionalità, unita ad un lavoro manageriale serio, nei prossimi giorni potremo sostenere una nuova ispezione per rinnovare la certificazione di Qualità aziendale, già garantita, oggi, su tutto il processo produttivo. Abbiamo inoltre un gradimento del pubblico rispetto ai servizi svolti, rilevato con lo strumento delle ‘emoticons’ che misura in maniera diretta e non mediata le risposte del pubblico, che non è mai sceso sotto il 95% di giudizi positivi da quando è stato introdotto, ormai quasi un anno fa.
Mi farebbe piacere, da Presidente ma anche da cittadina, che ci si rendesse conto di quale centro di eccellenza sia rappresentato dalla Fiumicino Tributi, una vera rarità rispetto al panorama delle Municipalizzate Italiano e laziale, che dà lavoro a 30 famiglie, distribuisce annualmente utili all’Amministrazione Comunale e nessun privilegio ai propri amministratori se non quello di sentirsi parte di un sistema davvero virtuoso che funziona.
 
Lettera inviata da: Rossella Angius Presidente Fiumicino Tributi S.p.A.
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino