Caricamento...

Dalle Ferrovie della Stato il treno ovunque, ma non a Fiumicino

Il Porto Commerciale non può fare a meno di un collegamento ferroviario il Sindaco e l’Amministrazione si batta per il treno nella nostra città


Le Ferrovie dello Stato hanno presentato ed illustrato un programma di nuove linee ferroviarie per raggiungere, nel periodo estivo, le località di mare, di montagna, di vacanza in genere. Un programma ponderoso.
 
Non è dato sapere se è un’autonoma iniziativa delle F S o se il piano sia il risultato di confronto con la politica. Non possiamo riportare tutta la relazione, lunga e puntuale. Più treni verso il mare, le città d’arte e i laghi: al via la Trenitalia Summer Experience 2024 del Polo Passeggeri del gruppo F S.
 
Il presidente di Treni Italia, Stefano Cuzzilla, ha affermato  “Il treno è protagonista della vita delle persone, non solo come mezzo di trasporto, ma anche come luogo e spazio nel quale è possibile consolidare e diffondere una cultura comune a favore della salute, dell’inclusione e della sostenibilità”.
 
Ma allora, perchè alla nostra città di Fiumicino è stato tolto il treno? Fiumicino e i Fiumicinesi rivogliono il loro treno! D’altra parte neppure il costruendo Porto Commerciale può fare a meno di un collegamento ferroviario serio, adeguato, sicuro, veloce e leggero. Ci si augura che il Sindaco e l’Amministrazione tutta, prenda il toro per le corna e si batta per un ritorno in tempi brevi del treno nella nostra città.
 
Lettera inviata da: DPR
Invia la tua lettera a: info@fiumicino-online.it
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
The Owl Public House
Centro estivo