• Home
  • Magazine
  • News
  • Cronaca
  • Voli low cost, Comitato FuoriPista: "Individuare nel Lazio un aeroporto di sostegno all'aeroporto di Fiumicino"

Voli low cost, Comitato FuoriPista: "Individuare nel Lazio un aeroporto di sostegno all'aeroporto di Fiumicino"

Sabato, 12 Giugno 2021 15:25

Autore: Fiumicino-Online

Voli low cost, Comitato FuoriPista: "Individuare nel Lazio un aeroporto di sostegno all'aeroporto di Fiumicino"
La richiesta all'Assessore Regionale Alessandri per l'apertura di un tavolo

Il Comitato FuoriPISTA ha sollecitato, nei giorni scorsi, l'assessore regionale Alessandri, affinché dia seguito all'impegno assunto dal Presidente e dai consiglieri della Commissione Sesta per istituire un tavolo "Per vedere quali azioni mettere in atto al fine di affrontare il complesso problema delle infrastrutture del trasporto gravitanti sul territorio di Fiumicino ed in particolare, data la sua rilevanza, di quello aeroportuale, con la necessità di individuare nel Lazio un aeroporto di sostegno all'aeroporto di Fiumicino dove trasferire i voli low cost".
 
"E' noto infatti - sottolinea il Comitato FuoriPista - che la sentenza emessa nel marzo scorso dai giudici del TAR ha cambiato le cose, stabilendo l'inammissibilità dei numerosi ricorsi presentati da AdR e da ENAC per superare gli ostacoli ambientali posti alla realizzazione della quarta pista e della nuova aerostazione al di fuori del sedime, cioè all'interno della Riserva Naturale statale del litorale romano.  Ed è proprio l'esistenza della Riserva a costituire, secondo i giudici, un impedimento insormontabile alla costruzione di qualsivoglia infrastruttura".
 
"Non pare invece - aggiunge il Comitato - ne tenga conto Aeroporti di Roma che insiste a proporre una quarta pista esattamente nel luogo e delle dimensioni sonoramente bocciate dalla Commissione VIA/VAS nell'ottobre 2019, parere negativo fatto proprio poi dal decreto interministeriale dell'agosto 2020 e sancito in ultimo dalla sentenza del TAR del marzo 2021: l'Amministratore Delegato di AdR e ora anche il suo nuovo Presidente Claudio De Vincenti non smettono infatti di ricordare a mezzo stampa che presso l'ENAC è stato consegnato per l'istruttoria tecnica il nuovo Masterplan (MP) più eco-sostenibile, più green, più à la page che pria, anche se, a differenza del nostro Progetto alternativo a zero consumo di suolo, prevede comunque di consumare 267 ettari, sottraendone 151 ettari alla Riserva, che andrebbero ad aggiungersi al già esteso sedime attuale di Fiumicino".
 
"L'ultimo MP - prosegue il Comitato - il terzo della serie cominciata nel 2011, riduce l'impatto rispetto ai 540 ettari del Masterplan bocciato e, naturalmente, lo riduce ancora di più rispetto ai 1300 ettari dell'originale progetto di Raddoppio del 2011, peraltro mai presentato per la VIA, con il quale AdR ama infatti fare il confronto per far colpo sugli inesperti. La scarsissima credibilità di questo reiterato gioco al ribasso sul consumo di suolo sta nel fatto che, con il ridursi, ad ogni MP, degli ettari occupati, anche le infrastrutture (terminals, piste, stazioni ferroviarie, ecc), prima definite irrinunciabili da un giorno all'altro diventano superflue. Tutte meno la quarta pista, almeno sino ad ora! E comunque, come scrivono i giudici amministrativi: nella Riserva, poco o tanto non si può".
 
"Ma questa quarta pista serve davvero? - ribadisce il Comitato FuoriPista - Il traffico, si dice, l'aumento esponenziale dei passeggeri, dei voli, dei decolli, degli atterraggi. Intanto, è la stessa AdR che pur continuando a dichiarare che la quarta pista è indispensabile, ora la pospone di circa un decennio. Ma anche nel caso in cui le fantasmagoriche e incredibili, nel senso letterale del termine, previsioni di AdR ed ENAC si avverassero, la quarta pista non serve. È possibile infatti smaltire il traffico pianificando una gestione dei flussi del traffico aereo, in arrivo e partenza, più efficiente dell'attuale e per questo non bisogna aspettare irrealizzabili quarte piste. È sufficiente, anzi indispensabile, il coinvolgimento di ENAV, finalizzato a rivedere ed allineare, nel più breve tempo possibile, nell'ordine dei mesi non delle decine di anni, le procedure ATC (Air Trafic Control) a quelle degli aeroporti più trafficati, uno per tutti Heathrow!".
 
"Se, infine - conclude il Comitato FuoriPista - si trasferissero in un aeroporto dedicato le compagnie low cost, come la stessa Giunta della Regione Lazio ha recentemente chiesto con una mozione votata all'unanimità, il traffico aereo su Fiumicino sarebbe ricondotto a un volume finalmente sopportabile per il territorio, restituendo un'occupazione di qualità ai lavoratori aeroportuali, riducendo i tassi di inquinamento e consentendo un migliore rapporto con l'ambiente i suoi abitanti, senza ulteriore consumo di suolo e soprattutto senza bisogno di millantare poco credibili sensibilità ecologiste ed aeroporti green".
 
 
 
 
Vota questo articolo
(3 Voti)
Pubblicato in Cronaca
Etichettato sotto

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Privacy e Cookie

Informativa al trattamento dei dati ex artt.13 e 23 del d.lgs. n. 196/2003

La informiamo, ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (recante il "Codice in materia di protezione dei dati personali" nel prosieguo, per brevità, il "Codice"), che i dati personali forniti a Fiumicino Online - il portale del litorale romano P. I. / C.F. 06155431007, saranno raccolti e registrati da Fiumicino Online - quale Titolare del trattamento - su supporti cartacei, elettronici e/o informatici e/o telematici protetti e trattati con modalità idonee a garantire la sicurezza e la riservatezza nel rispetto delle disposizioni del Codice.

La informiamo che i dati fornitici verranno utilizzati per finalità strettamente connesse e strumentali alla esecuzione del Servizio stesso o di quanto da lei eventualmente richiesto e per permetterle di partecipare alle nostre iniziative. Tali dati potranno essere memorizzati per il tempo necessario alla fornitura del servizio e per gestire anche in futuro sue analoghe richieste.

Per l'esecuzione e gestione del Servizio e l'assolvimento di ogni altro onere di legge i suoi dati potranno essere portati a conoscenza di dipendenti e collaboratori di Fiumicino Online e/o di società controllanti e/o collegate, loro consulenti legali, fiscali, per il data entry.

La informiamo che potrà esercitare i diritti previsti dall'art. 7 e seg. del d.lgs. n. 196/2003 (tra cui, a mero titolo esemplificativo, i diritti di ottenere la conferma dell'esistenza di dati che la riguardano e la loro comunicazione in forma intelligibile, la indicazione dell'origine dei dati, delle finalità e modalità di trattamento, l'aggiornamento, la rettificazione o l'integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati personali trattati in violazione di legge, e il diritto di opporsi, in tutto o in parte, al relativo utilizzo) mediante richiesta rivolta senza formalità al Titolare del trattamento dei dati.

Cookie Policy

La seguente Cookie Policy va inserita a tutti gli effetti come parte integrante della Privacy Policy di Fiumicino Online - il portale del litorale romano. P. I. / C.F. 06155431007. Questa ha preciso compito di illustrare le differenti tipologie e le modalità di uso dei cookie adoperati dal sito stesso, nonché di dare indicazioni circa i processi da eseguire per eliminarli o bloccarli definitivamente.

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice inviate al browser (tutti i browser all’incirca sono impostati per accettare automaticamente i cookie) che possono essere salvati sul computer dell’utente (o altri dispositivi abilitati alla navigazione, per esempio smartphone o tablet) durante la navigazione su un sito web. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

I cookie utilizzati in questo sito possono essere:

  • di sessione, ovvero cookie fondamentali per navigare all'interno del sito utilizzando tutte le sue funzionalità, come ad esempio il mantenimento della sessione e l'accesso alle aree riservate. Sono strettamente necessari, in quanto senza di essi non sarebbe possibile fornire i servizi richiesti. Questi cookie non raccolgono informazioni da utilizzare per fini commerciali. Si cancellano automaticamente con la chiusura del browser, alla fine di una specifica sessione.
  • persistenti, sono quelli che rimangono memorizzati nel computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti/visitatori. Con questi cookie i visitatori che accedono al sito vengono automaticamente riconosciuti a ogni visita.
  • di tipo analytics. Raccolgono informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e sulle modalità in cui questi visitano il sito (pagine visitate, numero di accessi, tempo di permanenza nel sito, ecc.) per ottimizzare la gestione del sito. Questi cookie non raccolgono informazioni che possano identificare in qualche modo l'utente.
  • di funzionalità. Raccolgono informazioni al fine di consentire all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) per migliorare il servizio reso allo stesso. Le informazioni raccolte da questo tipo di cookie sono acquisite in forma anonima.
  • I cookie di profilazione, il cui impiego comporta la prestazione del consenso alla ricezione dei cookie e al successivo utilizzo da parte nostra, vengono utilizzati per raccogliere dati di navigazione pertinenti all'utente con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete.

Queste modalità possono a loro volta essere suddivise in cookie:

  • di “prima parte” quando sono gestiti direttamente dal proprietario e/o responsabile del sito web
  • di “terza parte” quando i cookie sono predisposti e gestiti da responsabili estranei al sito web visitato dall’utente.

I cookie di terza parte utilizzati da questo sito possono essere:

  • Google Analytics sul sito sono presenti i cookie tecnici di terze parti di Google Analytics, questo è un servizio di analisi web fornito da Google Inc. ("Google"). Questi permettono di registrare e visualizzare informazioni sull'uso del sito Web. Questi cookie permettono di ottenere informazioni tecniche dettagliate come:
    1. Il percorso di navigazione dell'utente
    2. il numero di pagine visitate,
    3. Il tempo trascorso tra un clic e un altro
    4. La login all'area riservata
    5. La visualizzazione di determinate risorse
    Questi cookie tengono traccia dei percorsi di navigazione permettendoci così di analizzare l'esperienza d'uso e migliorarne l'usabilità. Ciò che viene analizzato è il dato legato all'utente, ma quest'ultimo non viene mai identificato.
  • Google Adwords: Questi cookie sono finalizzati all’erogazione degli spazi pubblicitari. Questi cookie vengono installati da terze parti (Google Inc.). I cookie pubblicitari vengono utilizzati per dedurre un tuo “profilo” di navigatore e proporti in seguito messaggi pubblicitari conformi al tuo comportamento in rete, in linea con i tuoi interessi. I dati raccolti in tal senso, tramite questi cookie, sono anonimi e non consentono di risalire alla tua identità.
  • Google Maps utilizziamo Google Maps per fornire informazioni dettagliate su come individuare i nostri punti vendita e crediamo che contribuisca alla tua esperienza nell'uso del nostro sito.
  • I cookie derivanti dai Social sono rappresentati da quei pulsanti presenti sul sito che mostrano le icone di social network (come Facebook e Twitter) e permettono agli utenti di accedere con un "click" alla pagina social selezionata dal sito. I social plugins presenti nelle pagine permettono al social network selezionato di raccogliere i dati relativi alla visita. Con questi pulsanti sono dunque installati cookie di terze parti. Con questi social plugins non viene però scambiata alcuna informazione di navigazione o dato dell'utente acquisiti.

Come bloccarli o eliminarli

Gli utenti possono può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser impostandolo in modo tale che esso accetti/rifiuti tutti i cookie o visualizzi un avviso ogni qual volta viene proposto un cookie, al fine di poter valutare se accettarlo o meno. L’utente è abilitato, comunque, a modificare la configurazione predefinita (di default) e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato. È importante sottolineare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso.