Caricamento...

Rifiuti lungo le strade, un bollettino di guerra

Cutolo:”la questione rifiuti non va più sottovalutata, corriamo il rischio di essere sommersi dall’immondizia”

“Il caos Campania non è poi così lontano – afferma il Capogruppo consiliare dell’Italia dei Valori, Claudio Cutolo – il bando per il servizio di raccolta rifiuti, dopo gli spot del sindaco, è ancora fermo al palo. Lo attendiamo da ormai un anno e mezzo. La Fiumicino servizi lavora con lo spettro del fallimento e depotenziata dai mancati versamenti dell’amministrazione comunale. I dipendenti tra la speranza di essere riassorbiti da chi vincerà il bando e la paura che le tante promesse snocciolate rimangano tali”.
“E la città? Vive sulla propria pelle questa incertezza – sostiene Cutolo – costretta a subire la totale mancanza di lungimiranza di un’amministrazione costantemente inadeguata. Le strade sono un bollettino di guerra. I cassonetti zeppi di immondizia rimangono così per giorni, senza che si veda nessuno all’orizzonte”. 
“Un esempio? Stamattina la centralissima via delle Meduse si presentava così (vedi foto): cassonetti pieni, buste dell’immondizia depositate ovunque. E per non farci mancare nulla anche scatoloni, libri e tanta carta, che non essendoci la tanto decantata raccolta differenziata inserita nel bel programma di fine mandato, da qualche parte dovrà essere gettata. E non è un fatto isolato purtroppo: via della Torre Clementina, la via dello shopping del nostro comune, nella quale i commercianti sono costretti ormai da tempo al fai da te. Via Giorgio Giorgis, via della Foce Micina, e le strade adiacenti. Via Tricea delle Frasche. Tutte con lo stesso spettacolo. Un degrado sinonimo dell’incapacità di un sindaco e di una maggioranza che dimostrano giorno dopo giorno la propria indifferenza e incapacità nella gestione della città” ha concluso il capogruppo consiliare IdV di Fiumicino, Claudio Cutolo.
 
 
 

Rios Pub
Mc Donald’s
Tari
Da Vinci
The Owl Public House
Centro estivo