Caricamento...

Piano sicurezza: velox mobili, ennesima trappola

Cutolo:”questi autovelox mobili sono una trappola per dare un po’ di ossigeno alle casse comunali”

“Visto che nell’ultimo bilancio l’amministrazione ha dovuto rivedere a ribasso le previsioni d’entrata delle multe inserite appena 12 mesi prima, venti milioni in meno, in vista dell’estate si corre ai ripari varando un piano sicurezza che si risolve con l’installazione di autovelox mobili” è il commento del capogruppo consiliare dell’Italia dei valori, Claudio Cutolo, dopo le nuove disposizioni messe in vigore dall’amministrazione comunale per l’utilizzo giornaliero degli autovelox mobili effettuato dalla Polizia Locale di Fiumicino.
“Insomma – ribadisce Cutolo – si maschera tutto con la favola del buon padre di famiglia che usa il bastone a fin di bene, e si nascondono e vere cause di questa ennesima mannaia: le casse esangui dopo i tagli del trio Tremonti-Berlusconi-Lega”.
“La decisione dell’amministrazione comunale di installare velox mobili è gravissima e colpirà soprattutto i turisti romani che durante l’estate si recano a Fiumicino, dando così di riflesso una batosta agli esercizi commerciali che proprio nei mesi estivi riescono a tirare avanti e sopperire alla carenza di incentivi legati al turismo che questa amministrazione sventola in campagna elettorale, per poi riporre tutto nei cassetti poco dopo – sostiene il capogruppo consiliare Idv – vista la morale dell’assessore alla vigilanza Petrarca, il quale in un comunicato ufficiale ha sottolineato: ‘Al fine di evitare la solita banale critica (il Comune con le multe vuole solo fare cassa) intendiamo informare preventivamente gli automobilisti che potranno incontrare lungo le strade, del Comune, l’auto dei nostri vigili urbani munita di autovelox ferma ai bordi della strada. Quest’auto ha lo scopo di far rispettare i limiti di velocità su quella strada’. Rilanciamo chiedendo: invece di tartassare chi supera di 5 chilometri orari il limite previsto, perché non utilizzare le stesse pattuglie che munite di autovelox mobili come deterrente sulle strade e come panacea per quel piano della viabilità che a oggi, dopo 8 anni di giunta Canapini, ancora zoppica?”
“Diciamoci la verità – conclude Cutolo – altro che intervento a favore dei cittadini. Questi autovelox mobili sono una trappola per dare un po’ di ossigeno alle casse comunali”.

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino