Caricamento...

Nuove “Isole Ecologiche” a Maccarese e all’Isola Sacra

Obiettivo: dare un servizio più efficiente che contrasti il fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti. La Lega esprime contrarietà


di Dario Nottola

La Giunta comunale di Fiumicino ha approvato gli studi di fattibilità per la realizzazione di due nuove “Isole ecologiche”, rispettivamente ad Isola Sacra e nella parte nord, a Maccarese, in via della Muratella Nuova.
 
Obiettivo dei “Centri di raccolta differenziata dei rifiuti urbani”, garantire una maggiore ricezione dei rifiuti da parte dei cittadini, implementando un servizio più efficiente che contrasti e porti ad una riduzione del fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti, anche in considerazione della configurazione urbanistica della città.
 
ESTERINO MONTINO “Rientrano nel sistema di raccolta e chiusura del ciclo – spiega il sindaco Esterino Montino – Saranno aperti tutti i giorni ai cittadini per il conferimento ed al recupero di tutti i rifiuti che non possono essere conferiti nei cassonetti stradali o come gli sfalci di giardini. Non hanno la funzione di raccolta di umido. La posizione strategica dei Centri di Raccolta garantisce ai cittadini che viaggiano quotidianamente all’interno della città la possibilità di conferire i rifiuti soddisfacendo l’intero fabbisogno cittadino”.
 
I centri di raccolta e riuso sono destinati all’avvio e al recupero di tutti i rifiuti che non possono essere conferiti nei cassonetti di raccolta urbana stradale. Come quelli presenti a Fregene o nel comprensorio di Pesce Luna, non prevedono quindi la trasformazione dei rifiuti, ma solo deposito per plastica, ingombranti, metalli, Raee, vernici, oli minerali, pile a secco, batterie al piombo.
 
Con la fattibilità ora l’Amministrazione può partecipare al Bando nazionale legato al Pnrr (si tratta dell’avviso pubblico del Ministro della Transizione Ecologica che ha dato il via alle procedure di finanziamento di interventi nel settore della gestione dei rifiuti urbani) e, se ammessa al finanziamento, potrà poi procedere al progetto definitivo.  
 
POGGIO e PICCIANO La Lega esprime contrarietà alla realizzazione di un centro all’interno di una zona centrale di Isola Sacra, a pochi metri dalle abitazioni, scuole e di uno snodo viario importantissimo come via della Scafa.

“Una decisione che non tiene conto delle necessità – affermano Federica Poggio (capogruppo Lega-Fiumicino), Giuseppe Picciano (coordinatore Lega-Fiumicino) – Qui nessuno è contrario a priori alle cose. Il centro di trasferenza va fatto ma non lì. L’amministrazione ritiri la delibera e concordi la localizzazione con il territorio“. 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino