Caricamento...

Manifestazione contro l´inceneritore di Pizzo del Prete

Cavola:”diciamo no agli inceneritori e alle discariche e per questo oggi scenderemo in piazza”

“Fiumicino è una terra ricca di archeologia e agricoltura e ora la vorrebbero trasformare in una terra di inquinamento – ha dichiarato Andrea Cavola, del coordinamento Rifiuti Zero, che lancia una manifestazione organizzata per oggi, mercoledì 28 settembre, davanti alla sede della Regione Lazio – noi diciamo un secco NO alla costruzione di un inceneritore nella località Pizzo del Prete a Fiumicino e a tutti gli altri inceneritori che si vogliono costruire nella nostra regione”.
“Diciamo no agli inceneritori e alle discariche e per questo mercoledì scenderemo in piazza – ribadisce Cavola – sono già tante le realtà, sia politiche che associative, che hanno aderito alla manifestazione, come Fds, Verdi, Sel, Libera, fino al vicesindaco di Napoli Tommaso Sodano”.
“Il primo obiettivo – spiega Cavola – sarà quello di bloccare l’installazione e la costruzione dell’impianto dell’inceneritore che si vorrebbe costruire a Fiumicino, in località Pizzo del Prete. Entro il 30 ottobre il commissario dovrà individuare dei siti alternativi a Malagrotta dove scaricare l’immondizia di Roma e Pizzo del Prete è indicato come possibile soluzione. Non sappiamo con quale criterio – conclude Cavola – dato che è un sito di interesse sia archeologico, dove si possono vedere rovine sia romane che  etrusche, e sia agricolo”.
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino