Caricamento...

L’aeroporto Leonardo da Vinci si è ufficialmente calato nell’atmosfera natalizia

Ieri l’accensione dell’Albero di Natale e delle luminarie, con gli auguri in musica con la Banda musicale della Guardia di Finanza


di Dario Nottola  
  
Entrano nel vivo, anche negli aeroporti della Capitale, le partenze e gli arrivi per il Ponte della festività dell’Immacolata. Tra oggi ed il 10 dicembre, si stimano infatti transitare, complessivamente, negli scali di Fiumicino e Ciampino oltre 450.000 passeggeri tra partenze ed arrivi. Attualmente, le mete più gettonate dai passeggeri risultano essere Germania, Francia e Regno Unito, per i diversi appuntamenti caratteristici e dall’atmosfera natalizia.
 
Sulle rotte intercontinentali, primeggiano le destinazioni degli Usa verso le quali lo scalo di Fiumicino conta ben undici città direttamente collegate, come New York, Washington, Atlanta e Dallas. Anche le destinazioni del Centro Sud America come Rio de Janeiro, San Paolo, Buenos Aires e Città del Messico risultano tra le scelte più ambite.
 
Come anteprima delle festività natalizie e di Capodanno, in arrivo turisti stranieri, in particolare dalla Francia, dalla Germania e dalla Spagna, pronti a visitare le città d’arte italiane, Roma, Firenze, Napoli in testa.

L’aeroporto Leonardo da Vinci si è ufficialmente calato ieri nell’atmosfera natalizia con l’accensione dell’Albero di Natale e della luminarie delle facciate dei Terminal 1 e 3. Inoltre, un coinvolgente concerto di Natale eseguito, nella “Piazza” del Terminal 1, con 35 elementi della Banda Musicale della Guardia di Finanza sotto la direzione affidata oggi al Maestro Vice Direttore Capitano Dario di Coste, ha preceduto proprio l’accensione, alle 18, dell’Albero di Natale, un abete sintetico alto più di 4 metri.   

Come segno di benvenuto a tutti i passeggeri in partenza durante le festività, Aeroporti di Roma lo ha posizionato, ben visibile, all’esterno del Terminal 1, area partenze, dove resterà fino all’Epifania. Il doppio evento organizzato da Adr, nell’ambito delle iniziative artistiche e culturali finalizzate all’intrattenimento dei viaggiatori e, nel caso specifico, nell’imminenza dell’Immacolata e delle prossime Festività, è stato particolarmente apprezzato dai passeggeri.
 
A dare il benvenuto alla Banda musicale ed ai passeggeri presenti, l ’Ing. Giorgio Gregori, Direttore della Business Unit Infrastrutture di Aeroporti di Roma. Oltre ad operatori aeroportuali, molti  viaggiatori, adulti e bambini, italiani e stranieri, hanno filmato ed applaudito, a piu’ riprese, il concerto  che ha visto risuonare dapprima la marcia d’ordinanza della Guardia di Finanza scritta dal maestro Antonio D’Elia, che è stato uno tra i più illustri Direttori del complesso bandistico, e poi le note di brani celebri come “Inglesina” di Davide Delle Cese, “Imagine” di John Lennon, “Arrivederci Roma” di Renato Rascel, “Nel blu dipinto di blu” di Domenico Modugno, prima di un bis natalizio con “Little Christmas Medley” e “Fantasie natalizie”. Quindi, la seconda parte dell’evento all’esterno del Terminal 1, dove la Banda ha eseguito le note dell’Inno Nazionale precedendo la tanto attesa accensione dell’Albero di Natale.
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino