Caricamento...

“Incontri letterali”: a Fiumicino Roberto Vannacci con “Il mondo al contrario”

Il sindaco Baccini “Vogliamo offrire un luogo neutro, laico, per un confronto culturale”


 

Aula consiliare gremita questa sera a Fiumicino per la presenza del generale Roberto Vannacci, protagonista del terzo appuntamento di “Incontri letterari” organizzato dall’amministrazione comunale.

 

“Vogliamo offrire un luogo neutro, laico, per un confronto culturale. La sinistra a Fiumicino è convinta della sua superiorità e si è voluto strumentalizzare ogni forma di dibattito. Fiumicino ha una mentalità inclusiva. Noi non abbiamo fatto sit-in quando in passato c’erano appuntamenti che non condividevamo. La democrazia è un valore che vogliamo mantenere ed il generale Vannacci spiegherà liberamente il suo punto di vista”, ha detto il sindaco Mario Baccini aprendo, insieme alla consigliera Federica Poggio e al presidente del consiglio comunale Roberto Severini, l’incontro pubblico con il Generale Roberto Vannacci, appuntamento moderato da Gianluigi Paragone (“Vannacci scatta la fotografia di quel che è oggi il Paese”), e rispondendo a distanza al sit-in organizzato dal centro sinistra (leggi qui) “in alternativa” alla presenza dell’autore de “Il mondo al contrario”.

 

“La differenza tra il mondo mediatico ed il mondo reale l’ho vissuto sulla mia pelle – ha detto Vannacci – Questo mio libro non è omofobo e razzista. La narrativa che è stata esposta dalla carta stampata è diversa dalla realtà: chi lo critica è perchè non lo ha letto. Non ho usato parole volgari, solo un linguaggio diretto, schietto”

 

 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino