Caricamento...

Fiumicino, dopo l’aggressione di un cane nel parco di villa Guglielmi, scatta l’allarme nutrie

Giuseppe: “Stavo percorrendo la strada accanto all’argine del fosso quando i roditori hanno aggredito il mio cane lasciandolo in una pozza di sangue”


di Umberto Serenelli

La presenza delle nutrie, all’interno del canale di bonifica che attraversa il parco di villa Guglielmi, sta diventando un problema molto serio, perchè i roditori sempre più spesso lasciano le acque del canale per raggiungere i prati circostanti a caccia di erba fresca e soprattutto dopo l’aggressione a un cane che ha fatto scattare l’allarme.  
 
“Stavo percorrendo la strada accanto all’argine del fosso – racconta Giuseppe – quando alcune grosse nutrie, sbucate dall’erba a ridosso della recinzione, hanno aggredito il mio cane che correva poco distante da me. Mi sono avvicinato e le nutrie si sono dileguate lasciando il mio cane in una pozza di sangue“.
 
L’aggressione al cane di Giuseppe è preoccupante perché i viali del parco vengono frequentati non solo da chi fa footing ma anche da bambini che passeggiano con i loro genitori.

C’è chi chiede un intervento urgente per impedire che le nutrie escano dal canale e che si metta un freno all’eccessivo proliferare.

 
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino