Caricamento...

Controlli dei Carabinieri sul litorale: in manette 7 persone e altre 7 denunciate

A Fregene arrestato un giovane 15enne ritenuto responsabile di detenzione illecita di sostanze stupefacenti


Nel fine settimana, i Carabinieri del Gruppo di Ostia, hanno effettuato un servizio specifico di controllo su tutto il litorale di competenza, da Ostia Lido a Ostia Antica, attuato con la predisposizione di posti controllo e blocco della circolazione stradale, finalizzato alla prevenzione ed al contrasto dei reati predatori, in materia di stupefacenti ed armi. Nel corso delle attività sono state controllate 283 persone, di cui sette sono finite in manette ed altre sette denunciate a piede libero, ed effettuati accertamenti su 178 veicoli e 5 esercizi commerciali.
 
OSTIA LIDO Nello specifico, una 18enne è stata notata dai militari in via dei Fabbri Navali, in atteggiamento sospetto, ed è stata fermata per un controllo e trovata in possesso di 22 dosi tra hashish e marijuana, che sono state sequestrate. Poco dopo, una coppia, lui di 42 anni e lei di 25, è stata bloccata all’interno di un cortile di un istituto comprensivo di via L. Borsari dove, dopo aver danneggiato una porta-finestra si erano introdotti all’interno della struttura e si erano impossessati di diverso materiale scolastico, recuperato dai Carabinieri e restituito al direttore didattico. Nell’area adiacente la stazione metropolitana “Lido Centro”, i Carabinieri hanno controllato un cittadino egiziano, trovato in possesso di circa 5 g hashish. La successiva perquisizione presso la sua abitazione, ha permesso di rinvenire ai militari altri 2 g medesima sostanza, facendo così scattare la denuncia in stato di libertà. Un 50enne romano è stato denunciato in stato di libertà, per omessa custodia di armi da sparo legalmente detenute.

NELL’AREA TRA OSTIA E OSTIA ANTICA I Carabinieri della Stazione di Ostia hanno arrestato un 33enne, già sottoposto agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti, in aggravamento della misura in atto con quella della custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale Ordinario di Roma, in quanto resosi responsabile delle violazioni delle prescrizioni impostagli. Arrestato, termine formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Roma “Regina Coeli”. I Carabinieri della Stazione di Roma Acilia hanno arrestato un 35enne, già sottoposto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio, in aggravamento della misura in atto con quella della custodia cautelare in carcere, emessa dalla Corte di Appello di Roma, in quanto resosi responsabile delle violazioni delle prescrizioni impostagli e per i maltrattamenti contro la ex convivente accertate dal citato Reparto. Arrestato, termine formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Roma “Rebibbia”.
I Carabinieri della Stazione di Ostia hanno arrestato un 69enne, già sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento alla vittima, in esecuzione dell’ordinanza degli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico emessa dal Tribunale di Roma. Il provvedimento scaturisce dagli accertamenti svolti dai Carabinieri che hanno permesso di documentare reiterate condotte violente e aggressive nei confronti della ex convivente.
 
FREGENE I Carabinieri della Stazione di Fregene, a seguito di controllo sulla pubblica via, hanno arrestato un giovane 15enne ritenuto responsabile di detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Il giovane è stato trovato in possesso di 15 g di hashish, suddivisa in involucri già preconfezionati e pronti per essere ceduti. Successiva perquisizione presso la sua abitazione, ha permesso di rinvenire altri 35 g della medesima sostanza suddivisa in dosi, oltre a denaro contante, provento dell’illecita attività di spaccio e materiale per confezionamento e pesatura. Il giovane, termine formalità di rito, è stato tradotto presso il centro giustizia minorile “Virginia Agnelli” di Roma.

Nel medesimo contesto, inoltre, i Carabinieri della Stazione di Ostia hanno denunciato per il reato di evasione una 33enne poiché all’esito di un controllo domiciliare da parte dei militari è stata sorpresa senza giustificato motivo e in assenza di autorizzazioni da parte dell’Autorità Giudiziaria, fuori dalla stessa. Nella rete dei controlli è finito anche un uomo, di 30 anni, responsabile di porto di armi od oggetti atti ad offendere. I Carabinieri della Stazione di Ostia intervenuti presso il parco pubblico “Pietro Rosa”, per segnalazione al “112” di una lite tra due soggetti accertavano che il predetto aveva precedentemente avuto un breve diverbio verbale con altro soggetto e all’esito di una perquisizione personale trovato in possesso di un coltello a serramanico di genere proibito.
 
VITINIA I Carabinieri della Stazione di Roma Vitinia hanno poi denunciato un 36enne che, a seguito di un controllo stradale, è stato sorpreso a bordo dell’autovettura, condotta da altro soggetto, in possesso di un coltello a serramanico del genere proibito.
 
PONTE GALERIA I Carabinieri della Stazione di Roma Ponte Galeria, invece, hanno denunciato un 35enne che, sottoposto a controllo alla circolazione stradale a bordo della sua autovettura, è stato trovato in possesso di un bastone telescopico di 60 cm del genere proibito e di 12 g di hashish. Nel contesto degli interventi per la prevenzione e repressione del consumo di sostanze stupefacenti tra i giovani, i militari hanno segnalato all’Autorità prefettizia 2 giovani, trovati in possesso in strada di singola dose di hascisc, sottoposta a sequestro amministrativo.
 
Le attività proseguiranno a tappeto anche nei prossimi giorni per assicurare giorni sereni e sicuri a tutti coloro che vorranno beneficiare della bellezza del litorale romano, in occasione delle prossime festività. 
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino