Caricamento...

Accoltella la sua ex e scappa

I Carabinieri hanno arrestato ieri un uomo di 60 anni con l’accusa di aver tentato di uccidere la propria ex, a seguito di un banale litigio

Tutto è accaduto in un bar, in viale Vasco de Gama a Ostia, dinanzi agli occhi sbigottiti dei clienti e dei passanti. Erano le 12:30 circa quando l’uomo, esasperato per essere stato lasciato dalla sua ex, una donna di 29 anni più giovane, dopo averla seguita per le vie di Ostia, l’ha raggiunta in viale Vasco de Gama, dove l’ha ingiuriata e minacciata di morte qualora non fosse ritornata a vivere con lui.
La donna, impaurita, si è rifugiata in un bar adiacente ed ha chiamato il 112 ma, quando l’uomo si è accorto di ciò, ha estratto un grosso coltello da cucina dalle tasche dei pantaloni ed ha tentato di colpirla al torace. La malcapitata è riuscita a schivare i colpi letali venendo, però, attinta al capo e alle braccia. Quando il malvivente ha udito le sirene dei Carabinieri di Ostia, ha tentato la fuga facendo cadere in un tombino antistante, allo scopo di occultare la prova, il coltello ancora insanguinato.
I militari sono comunque riusciti a raggiungerlo, bloccarlo e a trarlo in arresto. L’arma utilizzata per commettere il delitto, è stata recuperata e sottoposta a sequestro.
G.L., 60enne disoccupato, residente in via Giovanni Garao a Ostia, è stato tradotto nel carcere di ”Regina Coeli”, dove sarà interrogato nelle prossime ore.
La donna invece, 31enne, residente a Ostia, è stata accompagnata presso l’ospedale Grassi dove, a seguito delle cure mediche, è stata riscontrata affetta da lesioni lievi alla regione cervicale e ad un braccio, e giudicata guaribile in 7 giorni di riposo e cure mediche.
 
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino