Caricamento...

Tutela dell’ambiente, al Sogno del Mare l’evento “Beach Clean Up Fregene”

Domenica 28 gennaio la raccolta di rifiuti in spiaggia e una lezione di Surf per i ragazzi autistici


di Dario Nottola

In campo per la tutela dell’ambiente. Un evento inclusivo, aperto a tutti, per pulire la spiaggia e raccogliere, formando delle squadre, quanta più plastica possibile, con premi per i migliori raccoglitori dopo la pesata dei rifiuti raccolti ed avviarli al riciclo. Ed ancora opere d’arte sulla sabbia.
 
E’ la festa-evento “Beach Clean Up Fregene”, con il patrocinio del Comune di Fiumicino ed il sostegno della Pro Loco di Fregene-Maccarese, in programma domenica 28 gennaio, dalle 10, allo stabilimento Sogno del Mare, sul Lungomare di Ponente di Fregene.
 
L’iniziativa lanciata dalle associazioni “Sogno del mare surf school”, “How we saved world” ed “Agsa Lazio – Associazione genitori soggetti autistici”. Obiettivo,  sensibilizzare al rispetto dell’ambiente attraverso una raccolta di rifiuti abbandonati sull’arenile.
 
“How we saved world” è un progetto ideato dal 29enne Leandro Olivieri, che si è posto un obiettivo: percorrere, a  tappe, tutta la costa italiana in bicicletta pulendo le spiagge. Partito il 2 ottobre scorso da Ventimiglia, ad oggi, nei primi tre mesi, ha percorso 2100 km, raccogliendo circa 600 kg di rifiuti e plastica sulle spiagge. Domenica l’occorrente per la raccolta verrà fornito dai promotori. In programma anche una lezione di Surf ai ragazzi autistici dell’associazione Agsa.
 
 

Rios Pub
Mc Donald’s
Tari
Da Vinci
The Owl Public House
Centro estivo