Caricamento...

“Sequestri di stato”

Zaccai:“no all’ingiusta sottrazione coatta dei minori alle famiglie”

Avrà luogo mercoledì 30 novembre il primo Convegno nazionale sul drammatico fenomeno dei cosiddetti “sequestri di stato” di bambini ingiustamente sottratti ai genitori. Organizzatore della conferenza il Movimento nazionale Italia garantista.
Il presidente Zaccai:“è un’occasione importante di ascolto, progettazione ed interventi su temi che non coinvolgono soltanto gli ‘addetti ai lavori’ ma direttamente i nuclei familiari che hanno subito il decreto di allontamento del proprio figlio. Sono circa 34 mila i casi noti sul territorio nazionale dal nord al sud della Penisola. Sono almeno 150 mila i bambini coinvolti ogni anno nelle procedure di separazione o divorzio. Bimbi colpiti dalla  Sindrome di alienazione genitoriale. Quando accade? Succede quando un genitore instilla nel figlio rancore, astio e disprezzo verso l’altro genitore. I figli, in sostanza, diventano ‘bottino di guerra’. O un’arma da usare contro l’ex-coniuge. Una forma di violenza psicologica che comporta vere e proprie patologie”.
“Ma accanto a questa drammatica realtà – prosegue Zaccai – si affianca l’altrettanto, se non più tragico, fenomeno delle sottrazioni coatte dei minori da parte dei Tribunali dei minorenni. E qui i numeri fanno paura. Sono circa 34 mila i casi noti sul territorio nazionale. Dal nord al sud della Penisola passando per le isole, ci sono nuclei familiari straziati dopo l’intervento di magistrati che, spesso su segnalazioni inique prodotte dai servizi sociali comunali, intervengono strappando il bambino alle mamme e ai papà. Alle proprie case, ai giochi, alla scuola provocando traumi e shock indelebili sia ai genitori che al figlio stesso. I motivi veri? Il guadagno. Affidi e sottrazioni alimentano infatti un business stimato intorno al milione di euro ogni anno”.
“Combattere questa drammatica realtà è l’obiettivo del Movimento nazionale Italia garantista – spiega Zaccai – che ha organizzato il primo convegno nazionale sul tema dal titolo ‘Sottrazione coatta dei minori alle famiglie’. Il work shop si svolgerà mercoledì 30 novembre a Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma, nella Sala Monsignor Luigi Di Liegro. Dalle ore 9 alle ore 18.30 Palazzo Valentini ospiterà diversi, intensi interventi di psicologi, avvocati, genitori, parlamentari, counselor e mediatori familiari che dibatteranno  su questa materia”.
Aprirà i lavori l’on. Pier Paolo Zaccai, presidente del Movimento Italia garantista, nonché consigliere della Provincia di Roma.
“Il convegno costituisce un momento importante per analizzare il fenomeno dei ‘sequestri di stato’ – sostiene l’onorevole Zaccai – proponendo soluzioni per una adeguata e migliore politica familiare con relativo importante risparmio di spesa pubblica necessario per sanare le casse dello stato, tra gli obiettivi, la sensibilizzazione dell’opinione pubblica e delle istituzioni, compresa la politica, in relazione all’inefficienza ed agli errori compiuti dal sistema giudiziario e dai servizi sociali comunali. Si discuteranno alcuni disegni di legge tra cui quello relativo all’abolizione dell’inutile Tribunale dei minori, struttura obsoleta nata nel 1934 che non prevede il contradditorio ed altre di forme di garanzia del diritto di difesa benché contemplate dalla Costituzione vigente. Si sono interessati del fenomeno i senatori Franco Cardiello e Cristano De Eccher, PdL, la senatrice Giuliana Carlino e la senatrice Rita Bernardini, Radicali, e naturalmente l’on. Pier Paolo Zaccai, che ha promosso l’evento contro la malagiustizia minorile”.
Appuntamento mercoledì 30 novembre a Palazzo Valentini. Dalle ore 9 alle ore 18.30. Via IV Novembre a Roma.
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino