C’era una volta………. e adesso non c’è più

Domenica, 17 Gennaio 2010 16:03

Autore: Stefania Curzio

cambiamenti

Una vita insieme. Lui l’unico uomo della sua vita. Lei il sogno e la realtà della sua esistenza.
E’ bello e doloroso insieme ricordare quell’incontro. Lei aveva sedici anni, lui diciannove.
Da tanto lei lo vedeva prima, bimbo, giocare con i due amici del cuore poi, adolescente, fumare le prime sigarette, tornare da scuola e ritrovarsi con il gruppo alle quattro del pomeriggio, sotto casa, per scherzare, ridere tutti insieme, fare il play boy con tutte le ragazze del quartiere, tranne che con lei.

Da anni lei lo vedeva da quella finestra. Non le piaceva quello che lui faceva. Troppo spavaldo, troppo irrequieto, troppo sfacciato. Da anni si salutavano appena quando si incontravano sotto casa. Quasi estranei a due passi di distanza dalla vita dell’uno e dell’altra.
Lei non era particolarmente bella. Piccola, minuta, con tutti quei riccioli scomposti, era buffa, tenera, dolce, pensava di sé di non essere per niente interessante. Lui era sicuro dei suoi occhi neri, della sua bocca carnosa e del suo metro e novanta.
Quel pomeriggio lui e lei si incontrano all’altro capo della città. Lui è lì per le lezioni private di filosofia e italiano, lei perché sua zia, quella a lei più cara, è in ospedale molto malata. Da quella scena parte la storia di Federica e Vittorio. Una storia di ben trentacinque anni insieme, di tanto amore, di troppi momenti difficili superati, però, sempre mano nella mano. Un figlio dopo qualche anno di matrimonio, amici, parenti, due case, un lavoro interessante e sempre più di successo per lui, una casa e un part time poco entusiasmante per lei.
Qualcosa però lentamente si turba. Tutto emerge quando Sergio, il figlio, decide di andare a vivere con la sua ragazza. Federica è soddisfatta, vede Sergio pronto per vivere la sua vita. Vittorio non è d’accordo. Vede il figlio poco responsabile. Ha scelto una donna di sei anni più grande, continua a non essere stabile nel lavoro, sempre con la testa fra le nuvole, con tanta voglia di viaggiare, di andare in giro. Vittorio e Federica, apparentemente per la prima volta, non si comprendono, non condividono quello che per lei è un segno del loro successo e per lui la sconfitta di aver cresciuto un figlio troppo viziato.
Per la prima volta il senso di solitudine li invade, non riescono a tenersi “per mano”. Lei ha 51 anni, lui 54. Si allontanano. A Federica non è mai piaciuto quel lavoro e un anno prima aveva deciso di andare in pensione con largo anticipo. Lui adora il suo lavoro. E’ diventato nel tempo un uomo di successo, stimato, apprezzato. Vittorio non riesce ad accettare alcuni comportamenti di Federica per lui nuovi, incomprensibili per una donna che è sempre stata  dolce e disponibile ma, nel portare avanti il loro ménage, anche frenetica e iperattiva. La vede silenziosa, triste, distante, sempre a casa. Si sente profondamente tradito, deluso. Da un lato si allontana da Federica, dall’altro fa di tutto per essere visto dalla moglie, ma lo fa con atteggiamenti anche per lui nuovi. Si ferma spesso al lavoro, accetta inviti a cena con colleghe particolarmente interessanti e che da sempre gli fanno la corte. Federica intuisce ma non riesce più a tenere a sé il suo Vittorio. Non sente di saperlo ancora fare. Arriva il momento in cui lui fa l’ultimo gesto eclatante per cercare di attirare la sua attenzione: le comunica che per lui è meglio andare via da casa, andrà a stare dal fratello. Lei lo lascia andare. Lo ama ancora tanto da pensare di non volerlo soffocare costringendolo a stare con lei. Sa perfettamente che senza di lui non è assolutamente nulla ma anche lei sente la delusione nei suoi confronti, nei confronti di chi è stato l’unico punto fermo della sua vita. Non comprende quanto anche Vittorio vorrebbe solo tornare indietro di qualche mese, avere la certezza di essere amato, di invecchiare insieme con il suo “ricciolo di carbone”.
C’era una volta… e adesso non c’è più…
Come fare a vivere una vita diversa da quella che da sempre si è desiderato avere? Cosa significa essere soli? Cosa significa doversi inventare in una storia nuova? Cosa significa pensare al plurale e ritrovarsi al singolare? Con una vita lontana dal finire ma troppo vicina a quella inesorabile discesa verso il poco. E si può amare ancora? Si può essere amati, avere una seconda chance? Fare i conti con l’idea del fallimento. Come può il benessere psicologico, di cui si scriveva in precedenti riflessioni, trovare spazio in questa storia, che è poi la storia di molti?
Condividere progetti, emozioni, sentimenti, successi e insuccessi è ciò che sicuramente rende più ricca e interessante la via dell’essere umano. Specchiarsi negli occhi dell’altro e avere consensi, opinioni, conferme e quant’altro è un elemento primario per costruire una immagine di sé. Come scriveva Charles Horton Cooley “ciascuno è specchio dell’altro e riflette chi passa”. Il vivere il NOI però non deve portare all’annullamento del SE’. La propria individualità deve essere salvaguardata per poter riconoscere e comprendere le esigenze personali in continuo movimento, che possono prendere forme diverse nei differenti momenti della propria esistenza. Il rischio è che l’altro possa anche diventare capro espiatorio di incapacità e difficoltà personali. Prendere forza e motivazione solo dal nostro compagno/a di vita carica quest’ultimo/a di una responsabilità che nessuno mai potrà prendere sino in fondo. Farlo, infatti, significherebbe accettare e confermare il messaggio di incapacità e senso di inadeguatezza che rimandiamo a chi, invece, insieme a noi dovrebbe poter contare sulle nostre risorse, pur conoscendo le nostre debolezze. Solo sapendo di saper stare nella propria solitudine e nelle proprie paure  si può stare bene con gli altri.
Per Vittorio e Federica, per ognuno dei due, è importante credere di poter affrontare i cambiamenti e le difficoltà che ne conseguono; riconoscere che non sarà facile ma pensare di potercela fare senza annullare il vissuto di quello che è stato, in tutte le forme in cui esso si è espresso.
C’era una volta… adesso non c’è più…. ma il pennello per continuare a colorare l’arcobaleno è nella mia mano.

Vota questo articolo
(1 Vota)
Pubblicato in Parliamo di...

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Privacy e Cookie

Informativa al trattamento dei dati ex artt.13 e 23 del d.lgs. n. 196/2003

La informiamo, ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (recante il "Codice in materia di protezione dei dati personali" nel prosieguo, per brevità, il "Codice"), che i dati personali forniti a Fiumicino Online - il portale del litorale romano P. I. / C.F. 06155431007, saranno raccolti e registrati da Fiumicino Online - quale Titolare del trattamento - su supporti cartacei, elettronici e/o informatici e/o telematici protetti e trattati con modalità idonee a garantire la sicurezza e la riservatezza nel rispetto delle disposizioni del Codice.

La informiamo che i dati fornitici verranno utilizzati per finalità strettamente connesse e strumentali alla esecuzione del Servizio stesso o di quanto da lei eventualmente richiesto e per permetterle di partecipare alle nostre iniziative. Tali dati potranno essere memorizzati per il tempo necessario alla fornitura del servizio e per gestire anche in futuro sue analoghe richieste.

Per l'esecuzione e gestione del Servizio e l'assolvimento di ogni altro onere di legge i suoi dati potranno essere portati a conoscenza di dipendenti e collaboratori di Fiumicino Online e/o di società controllanti e/o collegate, loro consulenti legali, fiscali, per il data entry.

La informiamo che potrà esercitare i diritti previsti dall'art. 7 e seg. del d.lgs. n. 196/2003 (tra cui, a mero titolo esemplificativo, i diritti di ottenere la conferma dell'esistenza di dati che la riguardano e la loro comunicazione in forma intelligibile, la indicazione dell'origine dei dati, delle finalità e modalità di trattamento, l'aggiornamento, la rettificazione o l'integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati personali trattati in violazione di legge, e il diritto di opporsi, in tutto o in parte, al relativo utilizzo) mediante richiesta rivolta senza formalità al Titolare del trattamento dei dati.

Cookie Policy

La seguente Cookie Policy va inserita a tutti gli effetti come parte integrante della Privacy Policy di Fiumicino Online - il portale del litorale romano. P. I. / C.F. 06155431007. Questa ha preciso compito di illustrare le differenti tipologie e le modalità di uso dei cookie adoperati dal sito stesso, nonché di dare indicazioni circa i processi da eseguire per eliminarli o bloccarli definitivamente.

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice inviate al browser (tutti i browser all’incirca sono impostati per accettare automaticamente i cookie) che possono essere salvati sul computer dell’utente (o altri dispositivi abilitati alla navigazione, per esempio smartphone o tablet) durante la navigazione su un sito web. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

I cookie utilizzati in questo sito possono essere:

  • di sessione, ovvero cookie fondamentali per navigare all'interno del sito utilizzando tutte le sue funzionalità, come ad esempio il mantenimento della sessione e l'accesso alle aree riservate. Sono strettamente necessari, in quanto senza di essi non sarebbe possibile fornire i servizi richiesti. Questi cookie non raccolgono informazioni da utilizzare per fini commerciali. Si cancellano automaticamente con la chiusura del browser, alla fine di una specifica sessione.
  • persistenti, sono quelli che rimangono memorizzati nel computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti/visitatori. Con questi cookie i visitatori che accedono al sito vengono automaticamente riconosciuti a ogni visita.
  • di tipo analytics. Raccolgono informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e sulle modalità in cui questi visitano il sito (pagine visitate, numero di accessi, tempo di permanenza nel sito, ecc.) per ottimizzare la gestione del sito. Questi cookie non raccolgono informazioni che possano identificare in qualche modo l'utente.
  • di funzionalità. Raccolgono informazioni al fine di consentire all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) per migliorare il servizio reso allo stesso. Le informazioni raccolte da questo tipo di cookie sono acquisite in forma anonima.
  • I cookie di profilazione, il cui impiego comporta la prestazione del consenso alla ricezione dei cookie e al successivo utilizzo da parte nostra, vengono utilizzati per raccogliere dati di navigazione pertinenti all'utente con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete.

Queste modalità possono a loro volta essere suddivise in cookie:

  • di “prima parte” quando sono gestiti direttamente dal proprietario e/o responsabile del sito web
  • di “terza parte” quando i cookie sono predisposti e gestiti da responsabili estranei al sito web visitato dall’utente.

I cookie di terza parte utilizzati da questo sito possono essere:

  • Google Analytics sul sito sono presenti i cookie tecnici di terze parti di Google Analytics, questo è un servizio di analisi web fornito da Google Inc. ("Google"). Questi permettono di registrare e visualizzare informazioni sull'uso del sito Web. Questi cookie permettono di ottenere informazioni tecniche dettagliate come:
    1. Il percorso di navigazione dell'utente
    2. il numero di pagine visitate,
    3. Il tempo trascorso tra un clic e un altro
    4. La login all'area riservata
    5. La visualizzazione di determinate risorse
    Questi cookie tengono traccia dei percorsi di navigazione permettendoci così di analizzare l'esperienza d'uso e migliorarne l'usabilità. Ciò che viene analizzato è il dato legato all'utente, ma quest'ultimo non viene mai identificato.
  • Google Adwords: Questi cookie sono finalizzati all’erogazione degli spazi pubblicitari. Questi cookie vengono installati da terze parti (Google Inc.). I cookie pubblicitari vengono utilizzati per dedurre un tuo “profilo” di navigatore e proporti in seguito messaggi pubblicitari conformi al tuo comportamento in rete, in linea con i tuoi interessi. I dati raccolti in tal senso, tramite questi cookie, sono anonimi e non consentono di risalire alla tua identità.
  • Google Maps utilizziamo Google Maps per fornire informazioni dettagliate su come individuare i nostri punti vendita e crediamo che contribuisca alla tua esperienza nell'uso del nostro sito.
  • I cookie derivanti dai Social sono rappresentati da quei pulsanti presenti sul sito che mostrano le icone di social network (come Facebook e Twitter) e permettono agli utenti di accedere con un "click" alla pagina social selezionata dal sito. I social plugins presenti nelle pagine permettono al social network selezionato di raccogliere i dati relativi alla visita. Con questi pulsanti sono dunque installati cookie di terze parti. Con questi social plugins non viene però scambiata alcuna informazione di navigazione o dato dell'utente acquisiti.

Come bloccarli o eliminarli

Gli utenti possono può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser impostandolo in modo tale che esso accetti/rifiuti tutti i cookie o visualizzi un avviso ogni qual volta viene proposto un cookie, al fine di poter valutare se accettarlo o meno. L’utente è abilitato, comunque, a modificare la configurazione predefinita (di default) e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato. È importante sottolineare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso.