Caricamento...

Finplanet costruisce il futuro

La Finplanet Fiumicino continua la costruzione della rosa che avrà a disposizione Roberto Matranga per il primo anno di serie A

Negli scorsi giorni sono stati annunciati gli ultimi due colpi di mercato ed in entrambi i casi, si tratta di estremi difensori giovani, ma dalla grandi potenzialità. Raccogliamo, dunque, le prime dichiarazioni dei nuovi arrivati che ben presto, siamo certi, diverranno idoli dei tifosi rossoblu. “Fiumicino ha voglia di crescere – afferma senza mezzi termini Antonino Martino – di far bene e di farsi conoscere nel futsal che conta, esattamente come me! La mia scelta non poteva essere diversa visto che a Fiumicino mi lega una grande stima ed amicizia con Ciccio Angelini e mister Matranga”.
Sincero e genuino, il nuovo estremo difensore rossoblu, pur giovanissimo, possiede un curriculum di tutto rispetto. “E’ vero – continua l’ex Luparense – ho solo 24 anni ed ho avuto la fortuna di giocare e far parte di gruppi composti da tanti campioni ed anche a Fiumicino sarà così. Mi aspetto il massimo impegno e serietà dalla Società e dai miei nuovi compagni con i quali voglio raggiungere gli obiettivi prefissati. Conosco bene i gemelli Ayala visto che siamo stati compagni di squadra alla Luparense e con loro ho instaurato un ottimo rapporto. Poi conosco Julio Romanini, campione dentro e fuori dal campo, ma anche Moreira, Luiz e gli altri compagni contro i quali ho giocato in passato da avversario. Infine sono molto contento dell’arrivo di Borriello perché con lui ho condiviso la stanza nel raduno svolto con la nazionale e ritrovarlo come compagno di squadra sarà uno stimolo in più per crescere entrambi”.
Martino, calabrese di nascita, ha girato la penisola italiana contribuendo ad accrescere tutta la sua esperienza. Il prossimo anno in serie A, con la maglia della Finplanet Fiumicino, proverà a dar seguito alla sua crescita. Il campionato che verrà non lo spaventa, anzi, lo esalta. “Il futuro campionato di serie A è probabilmente tra i più difficili degli ultimi anni perchè tante squadre si stanno rafforzando e la concorrenza non mancherà. Giocheremo per raggiungere una tranquilla salvezza ed una volta raggiuta, affronteremo un ostacolo alla volta per cercare di andare più avanti possibile. Magari anche con l’intenzione di vincere qualcosa. Personalmente scenderò in campo per dare sempre il 100% e per aiutare il Fiumicino a raggiungere i massimi obiettivi. Poi, resta il sogno della nazionale, chissà che questo non sia l’anno giusto”. Dalle parole di Antonino Martino a quelle di Gianluca Borriello il passo è breve. Anche l’altro estremo difensore appena acquistato dalla Congianco è euforico e pieno di ambizioni. “Scegliere Fiumicino non è stato difficile – ammette il giocatore originario di Civitavecchia – per prima cosa perché avrò la possibilità di avvicinarmi a casa e poi la serie A mi faceva davvero gola”. Gianluca Borriello è reduce dalla positiva esperienza nel club castellano con il quale ha raggiunto la promozione in A2 ed ha avuto la possibilità di maturare. A Fiumicino troverà l’ambiente ideale per ottenere la definitiva consacrazione. Borriello ne è consapevole. “Potrò allenarmi alle dipendenze di Walter Carletti e poi potrò seguire i consigli di Ciccio Angelini. Mi aspetto grandi cose dalla Finplanet perché abbiamo una rosa all’altezza per non sfigurare. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura”. Due giovani alla corte di mister Matranga. Ragazzi per bene e con grandi ambizioni. Queste sono le basi con le quali la Finplanet Fiumicino vuole costruire il suo futuro. 
 
Daniele Orefice
 
 
 

Rios Pub
Mc Donald’s
Tari
Da Vinci
The Owl Public House
Centro estivo