Caricamento...

Licenziamenti facili: “no all’impalcatura anti crisi del Governo”

L’associazione culturale 2punto11, non condivide alcuni dei punti della lettera inviata alla U.E. dal Governo

“La norma dei licenziamenti facili su tutti, si adopererà in azioni di sensibilizzazione pacifiche e costruttive – ha dichiarato l’associazione culturale 2punto11 – daremo il nostro supporto alle iniziative che le sigle sindacali UGL, CISL e UIL adotteranno per rivedere e modificare l’impalcatura anti-crisi del Governo. Siamo sicuri che il popolo unito potrà influenzare positivamente le scelte della politica nazionale nei prossimi giorni, e che il buon senso e il diritto civile alla fine prevarranno; portando così l’esecutivo a trovare soluzioni meno traumatiche  per i cittadini italiani”.
“Siamo ancora convinti che lo stato sociale e il lavoro siano alla base delle libertà individuali e collettive – sostengono i membri dell’associazione – ci appelliamo ai nostri rappresentanti e in particolar modo alle forze della destra sociale affinché intervengano nei confronti della presidenza dei Ministri per dar vita ad un tavolo di confronto sul mondo del lavoro”.
 
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino