Caricamento...

Concluso il laboratorio PNRR dell’Istituto Comprensivo Porto Romano di Fiumicino sulle donne STE(A)M

Si è concluso il laboratorio, indirizzato a 25 alunni selezionati tra le classi prime e seconde

 

 

 

Si è concluso l’entusiasmante e innovativo laboratorio sul tema delle STE(A)M guidato dal docente Rosario Andrea Cristelli di Arte e Immagine, selezionato nel ruolo di formatore esperto insieme alla docente tutor Michela Isoldi.

 

 

 

Il progetto “SCOPRO TRASFORMO ELABORO MIGLIORO”, percorso formativo – Intervento “A” di orientamento e formazione per il potenziamento delle STEM, digitali e innovazione, finalizzate alla promozione di pari opportunità di genere dal titolo “Eccellenze del Made in Italy femminile nel mondo STEM” è stato promosso inoltre dalla docente Roberta Ambrosini.

 

Il laboratorio, indirizzato a 25 alunni selezionati tra le classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Porto Romano di via Bignami a Fiumicino, capeggiato dalla Dirigente professoressa Lorella Iannarelli si è avvicendato tra incontri mattutini e pomeridiani ed è stato supportato dall’associazione culturale siciliana no profit GALLERIA PROgetto CITTA’ con cui ha già siglato un patto di rete.

 

 

Nello specifico GALLERIA PROgetto CITTA’ ha promosso due interventi esterni di qualità: l’artista digitale Silvia Ripoll e la storica dell’arte Valentina Certo esperta della figura femminile nel panorama artistico. Silvia Ripoll, introdotta dal docente esperto che ne ha evidenziato la formazione classica da archeologa e i tratti peculiari della costruzione del suo linguaggio artistico digitale che gestisce sin dalle sue origini attraverso l’uso dello smartphone, che ha intrattenuto gli alunni in una prima parte della comunicazione sul suo linguaggio digitale e nella seconda parte fornendo loro le istruzioni pratiche per usare un’applicazione al fine di poter elaborare i volti di tutte le figure protagoniste del progetto.

 

 

L’intervento è stato fondamentale per trasmettere la possibilità di avere un uso funzionale e consapevole del dispositivo digitale; Valentina Certo, spesso impegnata anche in trasmissioni RAI nel ruolo di ospite, ha letteralmente infatuato gli alunni con una relazione su due donne dell’arte: l’artista barocca Artemisia Gentileschi e la contemporanea Carla Accardi, donna dell’astrattismo italiano.

 

Dopo aver analizzato il significato e l’evoluzione dell’acronimo inglese STEM (science, technology, engineering and mathematic) evoluto in funzione delle indicazioni europee in STEAM, aggiungendo la “A” delle arti e dopo aver appreso dalla lezione teorica come progettare un logo, si sono cimentati nella produzione grafica del logotipo per poi passare alla ricerca delle donne STEAM italiane per farne un elenco selezionato da studiare e sintetizzare in chiave divulgativa per l’intero istituto attraverso eventi successivi.

 

L’intero laboratorio, in particolar modo con gli interventi esterni ma in generale con il sapere acquisito sulle 35 donne selezionate e analizzate, ha visto attuare una didattica trasversale, con obiettivi disciplinari potenzialmente letti anche in chiave orientativa per le scelte future degli alunni, sempre più consapevoli delle possibilità di costruzione di un futuro diverso dalla consuetudine più vicino alle proprie attitudini e aspirazioni.

 

La presentazione finale ha visto oltre alla selezione delle 35 biografie delle donne STEAM del made in Italy, le immagini elaborate degli alunni ed una “pubblicità” che li ha visti ulteriormente impegnati nella promozione del progetto che loro stessi hanno completato con successo formativo.

 

Elenco delle donne STEAM analizzate:
1. Carla Accardi, artista
2. Sofonisba Anguissola, artista
3. Gae Aulenti, architetto
4. Patrizia Caraveo, astronoma
5. Rosalba Carriera, artista
6. Letizia Battaglia, fotografa
7. Vanessa Beecroft artista performer
8. Matilde di Canossa (1046 – 1115) stratega politica
9. Valentina Certo, storica dell’arte
10. Simonetta Cheli, diplomatica spaziale.
11. Paola Cortellesi, attrice/regista.
12. Samanta Cristoforetti, astronauta.
13. Grazia Deledda (1871 – 1963), scrittrice.
14. Carla Fracci, danzatrice.
15. Lavinia Fontana, artista pittrice pontificia.
16. Maria Genovese, medico intellettuale volontario
17. Mirella Genovese, scrittrice.
18. Artemisia Gentileschi, artista pittrice (1593 – 1652). 19. Fabiola Gianotti, fisica italiana.
20. Margherita Hack, astrofisica
21. Nilde Iotti, politica.
22. Rita Levi Montalcini, (1909 – 2012).
23. Anna Magnani, attrice (1908 – 1973).
24. Dacia Maraini, scrittrice (1936)
25. Alda Merini, poetessa (1931-2009)
26. Marisa Merz, artista
27. Mina, cantante (1940)
28. Tina Modotti, fotografa.
29. Maria Montessori (1870 – 1952)
30. Silvia Ripoll, archeologa e fotografa digitale
31. Filomena Spinnato Parlagreco, Preside Scuola professionale maschile
32. Miuccia Prada stilista imprenditrice (1949).
33. Elisabetta Sirani, artista pittrice/incisora
34. Giovanna Spatari
35. Laura Thermes, architetto.

 

 

 

 

 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino