Caricamento...

La Finplanet pronta allo “start”

La compagine rossoblu è pronta a tornare in campo per giocarsi fino in fondo la salvezza

Dopo aver ottenuto sette punti nelle ultime tre gare disputate contro Promomedia Putignano, Kaos Bologna e Franco Gomme Venezia, la Finplanet sta usufruendo del periodo di sosta del campionato dovuto agli impegni della nazionale azzurra, per ricaricare le pile in vista della ripresa. La compagine rossoblu è pronta a tornare in campo per giocarsi fino in fondo la salvezza. I patron della Società, Italo Vanini e Antonio Santalucia, tornano a parlare per fare un piccolo bilancio sul primo scorcio di stagione disputato. “La serie A è una categoria molto complessa – ammette Vanini – adattarsi non è stato semplice ma noi abbiamo sempre creduto fortemente nel nostro progetto. Il livello tecnico è più alto rispetto alla serie A2, ma sono convinto che finora ha inciso sul nostro rendimento anche la sfortuna, oltre agli infortuni, tra cui quelli occorsi a Cabral. Ma gli ultimi positivi risultati ci fanno ben sperare”.
Sulla stessa linea d’onda il socio Santalucia. “In alcune gare non meritavamo la sconfitta. Abbiamo pagato a caro prezzo tanti errori dovuti anche all’inesperienza di una categoria per noi nuova e tutta da scoprire. Il progetto va avanti con questo gruppo e con uno staff che reputiamo all’altezza del massimo campionato italiano. Nonostante i momenti difficili, al tecnico non abbiamo mai fatto mancare la nostra fiducia e gli ultimi risultati ci hanno dato ragione”.
Il progetto della Finplanet va avanti, senza ridimensionamenti. Nel mercato di dicembre sono state attuate delle scelte di mercato precise che hanno generato la partenza dei gemelli Ayala, oltre a quella di Martino. Ma tra le fila rossoblu, va registrato anche  ritorno di  Francesco Molitierno.
I presidenti hanno parole di ringraziamento nei confronti di coloro che non vestiranno più la maglia aeroportuale. “Ringraziamo i giocatori per l’apporto sia professionale che umano – prosegue Italo Vanini – abbiamo dovuto operare delle scelte e con il ritorno di Molitierno punteremo, sullo zoccolo duro della squadra che, a parte Cabral. ha raggiunto la serie A lo scorso anno vincendo il campionato”.
Anche Santalucia esprime le sue considerazioni. “Vogliamo ringraziare di cuore lo staff per l’impegno, i sacrifici e la professionalità. Tutti stanno dimostrando grande attaccamento ai nostri colori, dimostrazione avuta anche nel venire incontro alle esigenze della Società. Crediamo nella salvezza e nel girone di ritorno giocheremo per raggiungere questo obiettivo”.
La Finplanet chiuderà l’anno solare disputando mercoledì prossimo, sul campo della Luparense, l’ultimo turno del girone di andata che opporrà i tirrenici all’attuale capolista del campionato.
 
Daniele Orefice
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino