Caricamento...

Sperpero di denaro pubblico

Calicchio:”il piano Estate Pulita ci costerà 200mila euro al mese, soldi prelevati dalle tasche dei contribuenti per un servizio fino a oggi inesistente”

Il consigliere comunale del Partito democratico, Paolo Calicchio, ha presentato e protocollerà nei prossimi giorni una interrogazione scritta all’assessore all’ambiente Gino Percoco e al sindaco Mario Canapini, sul piano estate pulita, provvedimento varato la scorsa settimana dalla giunta comunale per ovviare al caos immondizia che sta invadendo Fiumicino dopo l’ennesimo stop all’assegnazione del bando per il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani.
“L’interrogazione – spiega Paolo Calicchio – a risposta scritta, chiede conto di questo nuovo piano. Prima di tutto gli orari e gli itinerari della raccolta indifferenziata e dello spazzamento. E poi Le speciali condizioni inserite all’interno del piano. Una volta acquisite le risposte, sono pronto a fare una copia e consegnare a ogni cittadini il contratto sottoscritto con la morente Fiumicino Servizi e le risposta del sindaco e dell’assessore ai miei quesiti, cosicché ogni abitante di Fiumicino possa controllare personalmente come vengono spesi i soldi della tassa sui rifiuti, aumentata del 40 per cento l’anno scorso”.
“Il piano, approvato soltanto a fine giugno – continua Calicchio – entrerà in funzione soltanto nei primi giorni di luglio, in netto ritardo rispetto alle esigenze di una città come Fiumicino. Un lassismo che rischia di non risolvere il problema rifiuti e sperperare più di 600mila euro, 200mila al mese, soldi prelevati dalle tasche dei contribuenti per un servizio fino a oggi inesistente”.
“È mia intenzione, se non verranno rispettati gli accordi – conclude il consigliere Pd – mettere a disposizione il servizio legale del partito locale per chiedere un risarcimento della tassa sui rifiuti ingiustamente pagata dai cittadini di Fiumicino. Non c’è miglior controllore di se stessi, alla luce, soprattutto, delle dichiarazioni del sindaco e dei vari colleghi di maggioranza che più volte hanno incolpato i cittadini di Fiumicino, senza fare un minimo di autocritica, spingendosi persino a definire zozzoni tutti noi”.

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
The Owl Public House
Centro estivo