Caricamento...

Provincia, dismissione di parte del patrimonio di beni immobili

Simonelli -Tomaino (PdL):”da sinistra due pesi e due misure su piano alienazioni”

“Le critiche mosse dall’opposizione  in Regione Lazio rispetto all’obiettivo della Giunta Polverini di recuperare risorse significative dall’operazione di dismissione di parte del patrimonio di beni immobili, mal si conciliano con la posizione assunta dal centro sinistra che governa la Provincia di Roma” è quanto hanno dichiarato il capogruppo del PdL a Palazzo Valentini, Andrea Simonelli e il consigliere Anselmo Tomaino (PdL).
“Infatti mentre il centro sinistra della Regione Lazio dichiara che “vendere pezzi del patrimonio pubblico in condizioni di gravi difficoltà economiche sia sempre un errore” lo stesso centro sinistra che sostiene la Giunta Zingaretti ha recentemente votato e approvato un piano di alienazione di beni immobili di grande prestigio in quanto situati in gran parte nel centro storico della capitale. Peraltro la vera differenza tra il piano di alienazione regionale e quello provinciale risiede nel fatto che mentre il primo è rivolto a finanziare gli investimenti e ad abbattere il debito, quello approvato dalla giunta Zingaretti è finalizzato unicamente a coprire l’ingente spesa per l’acquisto della nuova sede della Provincia di Roma”.
“Le dichiarazioni del collega Nieri – hanno concluso gli esponenti del PdL – sarebbero altresì più credibili se nel contempo spiegasse come è stato valorizzato il patrimonio regionale durante la giunta Marrazzo- Montino nella quale egli ricopriva l’importante ruolo di Assessore al Bilancio”.
 
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino