Caricamento...

Fiumicino: problema lavoro

Nasce il “Laboratorio per l’Occupazione” aperto alle Aziende, Imprese, Commercianti, Artigiani e Cittadini

“Negli ultimi anni si è assistito all’insediamento di nuove aziende, con relativo utilizzo di grandi porzioni di territorio, con il motivo di fondo che queste aziende avrebbero creato molti nuovi posti di lavoro per i nostri concittadini” ha dichiarato Anna Cau, segretario Lista Civica Perna.
“Le stesse hanno usufruito, da parte delle Amministrazioni Pubbliche di molti benefici, come aiuti finanziari, deroghe e altre agevolazioni comprese quelle burocratiche – spiega Cau – nonostante questo, riscontriamo un continuo aumento della disoccupazione nella popolazione residente, spesso dovuto dal fatto che l’insediamento di queste aziende è avvenuto con una parallela importazione di manodopera”.
“A fronte di questa situazione il Comune ha il dovere di cominciare a trovare soluzioni al problema che affligge migliaia di famiglie residenti – sostiene Anna Cau – l’emergenza lavoro richiede fatti, dobbiamo salvare il lavoro legato al nostro territorio e privilegiare  la manodopera residente: imprese, aziende ed esercizi commerciali non lo fanno, anche perché non esiste da parte dei nostri rappresentanti politici locali un’azione mirata, che possa cominciare a far scendere il livello di disoccupazione”.
“Noi della Lista Civica Perna – prosegue – siamo convinti che si debba far in modo che le aziende diano precedenza all’assunzione di personale residente. Per questo motivo abbiamo creato, presso la nostra sede in via G.B. Grassi 57 a Fiumicino il Laboratorio per l’Occupazione. Il luogo di aggregazione aperto a tutti, Aziende, Imprese, Commercianti, Artigiani e Cittadini in grado di offrire idee con l’obiettivo di trovare soluzioni alle molte richieste di lavoro da parte dei residenti”.
“Da dove vogliamo incominciare? – chiede il segretario della Lista Civica Perna – vogliamo incominciare a regolarizzare il lavoro nel nostro territorio, controllo delle regole e leggi, un’azione che ogni comune deve portare avanti. Riportiamo ad esempio alcune idee suggerite dai nostri concittadini: creare un registro di tutte le ditte in attività su Fiumicino indicando l’ubicazione, la superficie utilizzata, il personale occupato, il genere di lavoro offerto e la tipologia dei contratti di lavoro. Le imprese che offrono posti di lavoro ai residenti, ai disoccupati ultracinquantenni vanno aiutate con incentivi fiscali, proposta avanzata anche dal nostro governo. I controlli sul territorio contro il lavoro nero e gli abusi devono essere estesi e intensificati in tutte le categorie e in tutti i settori economici. Ricordiamo – conclude Anna Cau – per chi vuole avere ulteriori informazioni o fosse interessato a partecipare, può recarsi presso la nostra sede il lunedì, il mercoledì ed il venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 oppure chiamare il tel. 347.0034142”.
 
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino