Caricamento...

Discarica: siamo disponibili al dialogo

L’Associazione Crescere Insieme appresa la notizia, di una possibile sistemazione di una discarica a Fiumicino, ha da subito richiesto un’incontro urgente al Sindaco Canapini

per chiarimenti in merito. Per risposta tramite stampa locale, le parole del Sindaco ci confortavano sul fatto che nessuna Discarica era stata decisa, esprimendo solamente: “Noi non diciamo mai no a niente, vogliamo sapere, conoscere, vedere e verificare dopodiché ci pronunciamo”.
Poi abbiamo appreso  da un articolo da parte di Comitati e Associazioni che si costituiranno in un unico Comitato “No alla discarica a Fiumicino”. Infine durante una manifestazione per il presidio sanitario a Palidoro, è nuovamente tornata fuori la storia dell’imminente insediamento di una discarica nel territorio di Fiumicino.
Evidentemente c’è bisogno di fare chiarezza.  Ovviamente siamo sensibili a un problema che ci riguarda direttamente, ma l’allarmismo che negli ultimi giorni dilaga sul territorio, sta creando terrorismo psicologico, disinformazione e danno all’economia locale. Per questi motivi l’Associazione Crescere Insieme, responsabilmente verso la comunità,  a questo punto chiede alle associazioni che hanno dichiarato di avere in mano il documento in cui il Comune prende l’impegno di ospitare i rifiuti, di renderlo pubblico.
In materie delicate come questa dobbiamo solo stare ai fatti. E per ora i fatti sono costituiti dalle dichiarazioni ufficiali del primo cittadino che smentisce l’esistenza di qualsiasi autorizzazione. Se i comitati sono invece in possesso di quel presunto documento, è bene che lo facciano vedere subito, entro 24 ore. Quello sarebbe un altro fatto, su l quale poter intavolare una vera discussione. Altrimenti rimaniamo nel campo delle chiacchiere, ma sono chiacchiere che fanno male al territorio allontanando eventuali turisti o peggio eventuali investitori.
Comunque che non siamo contrari a priori a un impianto sul nostro territorio, poiché un sistema moderno può generare ricchezza e protezione ambientale oltre a risolvere gli evidenti problemi di smaltimento dei rifiuti urbani e industriali del nostro territorio, purché tutto ciò rispetti i più avanzati criteri in ambito ambientale e prevenzione della salute pubblica. Siamo disponibili al dialogo qualora si presenti una proposta di smaltimento integrato, disposti a sederci e valutare in modo coerente le soluzioni che portino vantaggio al nostro territorio.

Lettera inviata da: Roberto Severini, Presidente Associazione Crescere Insieme

Rios Pub
Mc Donald’s
Tari
Da Vinci
The Owl Public House
Centro estivo