Caricamento...

Turismo: “Secondo Polo Turistico”

Circa 7 miliardi di capitali prevalentemente privati che, grazie agli strumenti della concessione e del project financing, daranno vita al “Secondo polo turistico” della capitale

Su un’area di 27 mila ettari che si estende dall’Eur fino ai 40 km di litorale tra Ostia e Fiumicino: in questa zona verranno realizzate 22 opere che andranno a creare un polo fieristico-congressuale, un sistema di parchi a tema, un grande parco naturalistico-archeologico, un sistema aero-portuale e la “Citta’ dei giovani” a Ostia.
“Pensiamo di portare a termine la prima meta’ delle opere in questo mandato e la seconda nella prossima consiliatura”, ha spiegato stamani il sindaco di Roma Gianni Alemanno, intervenendo al convegno “Secondo polo turistico: verso il traguardo”, organizzato alla Luiss dal vicesindaco con delega al Turismo, Mauro Cutrufo. Il sistema convegnistico da 35 mila posti totali sara’ composto dall’Esposizione permanente del Made in Italy al Palazzo della civilta’ italiana dell’Eur, dalla “Nuvola” di Fuksas e dalla nuova Fiera di Roma. Il sistema entertainment prevede invece quattro parchi a tema (Cinecitta’ World, Acquario di Roma, “I ludi di Roma” e Zoomarine) e un campo da golf pubblico da costruire e che “si affianchera’ ai cinque gia’ esistenti nell’area – ha precisato il senatore Cutrufo – da un sondaggio che abbiamo effettuato il 40% dei golfisti conosce gia’ il ‘golf district’ di Roma”.
Il vicesindaco ha illustrato i plastici che riproducono le opere progettate o in cantiere e ha spiegato: “l’Acquarium sara’ consegnato nella primavera del 2012 e la Nuvola un anno dopo. Entro il 2013 saranno pronte il 60% delle opere del secondo polo che, una volta a regime, produrra’ 89 mila posti di lavoro”. Circa 14 mila ettari saranno adibiti a verde (tra la Pineta di Castel Fusano, le riserve di Castel Porziano e Decima Malafede, la Macchiagrande di Galeria e le Secche di Tor Paterno), collegati agli scavi di Ostia Antica e al porto di Traiano, con percorsi di trekking a cavallo.
Verranno messi a sistema anche i porti commerciale e turistico di Fiumicino e quello turistico di Ostia. Gli ultimi progetti riguardano il Waterfront di Ostia e la “Citta’ dei giovani”, dove verranno realizzati “una delle piu’ grandi discoteche all’aperto d’Europa e due ostelli”, ha aggiunto Cutrufo. “Questa citta’ deve scommettere sul suo sviluppo e sull’innovazione – ha concluso Alemanno – perche’ ha radici talmente forti che non deve temere la sfida del futuro”.(AGI) rmh

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino