Caricamento...

Torna Romics: appuntamento dal 4 al 7 aprile alla Fiera di Roma

Oltre 350 gli espositori nazionali ed internazionali 

 

di Dario Nottola

 

Torna Romics, il Festival Internazionale del fumetto, animazione, cinema e games, alla 32esima edizione: un grande evento lungo quattro giornate, dal 4 al 7 aprile, pronto ad accogliere il pubblico nei 5 padiglioni con oltre 70.000 mq espositivi della Fiera di Roma, sulla via Portuense, alle porte di Fiumicino. Oltre 350 espositori nazionali ed internazionali, dove l’immaginario di giovani e meno giovani si sprigiona in un mix di generi e interessi attraverso molteplici percorsi di partecipazione e occasioni di confronto. A firmare il manifesto ufficiale della XXXII edizione di Romics, Simone Bianchi, Romics d’Oro dell’edizione, con un tributo a Batman in occasione dell’85° anniversario, dove il cavaliere oscuro domina il cielo con una presenza maestosa, evocando un’atmosfera di mistero e forza che ha catturato l’ammirazione di generazioni di appassionati.

 

A disposizione dei visitatori anche delle postazioni attrezzate con tavolette grafiche per realizzare disegni e fumetti in digitale. 

 

“Tante le sorprese per la trentaduesima edizione di Romics – racconta Sabrina Perucca, Direttrice Artistica di Romics – un programma ampio e diversificato, capace di raccontare le innovazioni e i nuovi trend ed allo stesso tempo di riservare centralità per i grandi Maestri, i personaggi e gli universi narrativi che ci accompagnano, direi nella nostra quotidianità, da diverse generazioni. Partiamo allora con i festeggiamenti per gli 85 anni di Batman, personaggio amatissimo e sorprendente nella sua capacità di rinnovarsi pur restando sempre fedele a sè stesso. Ad accogliere il pubblico di Romics il meraviglioso manifesto realizzato da Simone Bianchi dedicato al cavaliere oscuro. Cinque straordinarie personalità artistiche nel fumetto, cinema e musica, premiate con l’assegnazione del Romics d’Oro: la geniale fumettista Vanna Vinci; il musicista e compositore Riccardo Zara; Dan Panosian, disegnatore americano di successi internazionali; Dylan Cole, Concept Art Director del grande cinema; Simone Bianchi, disegnatore per Marvel e DC Comics.

 

Una edizione che celebra inoltre importanti compleanni come quello dei 75 anni del settimanale Topolino e delle Serie TV Happy Days e Heidi e che rende omaggio allo scomparso editore Francesco Coniglio con una mostra originale. In collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico e la Scuola Romana dei Fumetti, arrivano i Corpi a Regola D’Arte degli atleti paralimpici con una mostra e un evento di live painting. Un omaggio immancabile infine per Akira Toriyama, il grande mangaka scomparso recentemente. Centrale come sempre il grande fumetto d’autore con centinaia di iniziative e con il Premio Romics del Fumetto, in collaborazione con il Centro per il Libro e la Lettura – MIC e l’Istituzione Sistema Biblioteche e Centri Culturali di Roma Capitale”. 

 

Protagonista del rapporto tra musica e serialità italiane sarà Matteo Paolillo, vincitore del premio Nuovo IMAIE 2023 come Miglior Interpretazione musicale per una sigla TV nell’ambito della seconda edizione di Musicomics – Premio Romics Musica per Immagini. Paolillo ha da poco pubblicato il singolo “Nun è cos” contenuto nel nuovo EP di prossima pubblicazione (Ada/Warner Music Italy) Edo-Ultimo atto, legato come il precedente EP al personaggio interpretato nella serie tv di grande successo Mare Fuori, incontrerà il pubblico sul palco grande della manifestazione.

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino