Caricamento...

Salvare le anguille; i grandi chef si mobilitano: “Subito fuori dai nostri menù”

Periferia Iodata rilancia l’appello invitando ad una serie riflessione sul tema


di Dario Nottola
 
È partito, da alcuni dei più grandi chef del pianeta, l’appello per bandire dalle cucine l’anguilla, a serio rischio di estinzione. I membri del “World Culinary Council di Relais & Châteaux” hanno votato per eliminare l’anguilla dai loro menù, invitando hotel e ristoranti dell’associazione a fare lo stesso e sollecitando le autorità ad ascoltare gli appelli degli scienziati che chiedono di sospendere la pesca dell’anguilla europea.
 
Periferia Iodata, che raccoglie una rinomata rappresentanza di imprenditori della ristorazione e della gastronomia del territorio di Fiumicino, rilancia l’appello invitando ad una serie riflessione sul tema.

“È importante aver sollevato il problema – chiariscono gli Iodati – aderiamo all’appello cercando di considerare il problema in tutta la sua complessità. Sono cambiate le tradizioni legate al Natale: l’anguilla oggi viene consumata soprattutto nei ristoranti. Bandirla dai menù potrebbe portare a risultati importanti ma va considerato anche il mercato nero. Una regolamentazione troppo rigida potrebbe penalizzare chi pesca regolarmente favorendo ulteriormente il bracconaggio”.
 
“Dovremmo cercare di stimolare sempre di più le aziende del settore a essere responsabili e sostenibili – ribadiscono – facendo crescere l’allevamento, un settore su cui si deve ancora lavorare molto perché sono diversi gli interrogativi che ancora richiedono delle risposte”.

“Un appello come questo è importante, ci permette di ragionare su temi non più eludibili. L’anguilla è un pesce straordinario con un ciclo vitale lungo e complesso, viaggia dalle acque dolci al mare, unendo entrambi gli ecosistemi con tutti i loro limiti. Un simbolo di quanto ogni cosa nel nostro mondo sia connessa. Aderiamo sicuramente all’iniziativa di Relais & Chateaux, anche sapendo che non potrà essere risolutiva e che servono interventi strutturali”, concludono gli esponenti dell’associazione
 
 
 
 

 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino