Caricamento...

Problema rifiuti: il pifferaio non incanta nessuno …

Spera:”insomma se ci salviamo dai miasmi della ‘monnezza’ non la scampiamo dalle polveri sottili e dalla diossina prodotta dall’inceneritore”

“Nell’ultimo consiglio comunale, il sindaco e la sua maggioranza hanno votato a favore dell’o.d.g. presentato dall’opposizione che impegna l’amministrazione a non costruire o far costruire discariche nel territorio comunale. Credendo, così facendo, di rassicurare i cittadini soprattutto del territorio a nord del Comune – ha dichiarato Sergio Spera, segretario del circolo Pd ‘Luigi Milani’ di di Maccarese – salvo il giorno dopo dichiarare alla stampa che non esclude la costruzione di un termovalorizzatore, sempre al nord”.
“Insomma se ci salviamo dai miasmi della ‘monnezza’ non la scampiamo dalle polveri sottili e dalla diossina prodotta dall’inceneritore – incalza Spera – siamo di nuovo di fronte ad una giunta che, incurante dell’impatto che avrebbe su un territorio agricolo e di grande pregio naturalistico, ricorre ancora una volta a sistemi vecchi e abbandonati dagli altri paesi europei, per lo smaltimento dei rifiuti. Addirittura  – sottolinea il segretario del circolo Pd L. Milani di di Maccarese – dobbiamo ascoltare il consigliere Satta che decanta le virtù del sistema Bio Arrow, installato solo in Israele e bandito dall’unione europea. Spiace inoltre assistere alle prese di posizione di comitati e associazioni del nostro territorio che, come i sorci della favola del pifferaio magico, si mostrano rassicurati dalle parole del sindaco e ne plaudono le uscite scellerate”.
“Mi chiedo – conclude Spera – quando finalmente potremmo prendere atto che la questione dei rifiuti nel nostro comune viene affrontato in maniera seria e moderna, mettendo al primo posto non la risoluzione di un problema che diventa giorno dopo giorno emergenza, ma la salute e la qualità della vita dei cittadini.

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino