Caricamento...

No a Malagrotta bis a Fiumicino

Pd e Idv:”Fiumicino non si trasformerà in una pattumiera a cielo aperto per gli inciuci della destra romana e regionale”

In merito all’ipotesi Palidoro, via Castel Campanile, per Malagrotta bis, apparsa sull’edizione odierna del Tempo a firma di Valeria Costantini e Daniele Di Mario, intervengono i gruppi consiliari Pd e Idv
“È una scelta scellerata alla quale Pd e Idv si oppongono in maniera ferma – dichiarano i consiglieri Cutolo, Calicchio, Califano, Zorzi e Vona – si tratta di una decisione autonoma, senza alcuna condivisione politica, del sindaco Canapini il quale dopo aver proposto un inceneritore a Fiumicino ora sembra d’accordo anche per una Malagrotta bis in una delle zone di maggior pregio naturalistico del nostro territorio”.
Pd e Idv non staranno con le mani in mano. “Se ci sarà bisogno avvieremo una raccolta firme, scenderemo in piazza, coinvolgeremo tutti i cittadini del nord del comune. Metteremo in atto ogni iniziativa utile affinché una delle più belle aree verdi del nostro comune, in cui sono presenti diversi agriturismi, non venga distrutta da una mega discarica”.
“Chiediamo un’immediata presa di posizione del sindaco sull’ipotesi via di Castel Campanile e la calendarizzazione di un consiglio straordinario ad hoc sul tema – sottolineano Pd e Idv – da parte nostra daremo mandato ai nostri referenti regionali di protocollare un’interrogazione urgentissima alla presidente Polverini. Fiumicino non si trasformerà in una pattumiera a cielo aperto per gli inciuci della destra romana e regionale che continuano a penalizzare Fiumicino. Malagrotta bis a Palidoro sarebbe l’ennesima sconfitta della giunta Canapini ormai sempre più subalterna a quelli che ostinatamente chiama amici capitolini e della Regione Lazio”.

Rios Pub
Mc Donald’s
Tari
Da Vinci
The Owl Public House
Centro estivo