Caricamento...

Fregene, pianificato il recupero dei 22 ettari di area verde della Pineta Monumentale

Dalla Giunta comunale di Fiumicino il mandato all’Area Tutela Ambientale


di Dario Nottola

Entra nelle fasi decisive la pianificazione del recupero della Pineta Monumentale di Fregene. La Giunta comunale di Fiumicino ha, infatti, dato mandato all’Area Tutela Ambientale, di proseguire nella realizzazione del progetto del Piano di salvaguardia e valorizzazione dell’area verde di 22 ettari. Secondo la delibera approvata, i “tempi di completamento del progetto sono fissati al 31 dicembre 2025″.
 
La pineta, “polmone verde” del territorio e location privilegiata di tanti film di culto del cinema italiano ed internazionale (come “Ben Hur”), a partire da quelli di Federico Fellini, come Lo sceicco bianco e Giulietta degli spiriti, è risalente al 1666, anno in cui Papa Clemente IX ordinò di piantare i pini che tutt’oggi la compongono.
 
“Costituisce un punto di riferimento importante per il patrimonio storico, culturale ed economico del nostro territorio e rappresenta una fonte di attrazione per turisti e cittadini”, sottolinea la Giunta.
 
L’Università degli studi della Tuscia ha rilevato come alcuni esemplari di pino domestico, campionati in tale pineta, risultino tra più antichi d’Europa raggiungendo i 214 anni di età.
 
A giugno 2023 furono approvati il progetto esecutivo del piano di recupero e salvaguardia e valorizzazione del Lotto 1 e la determina a contrarre il progetto esecutivo del piano del Lotto 2. L’assessorato all’Ambiente ha anche condotto delle campagne di “vaccinazione” per la difesa dei pini dall’aggressione della Cocciniglia.
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino