Caricamento...

Firma del Protocollo d’Intesa tra Amministrazione comunale e Istituti scolastici

Onorati:”il Comune di Fiumicino intende assumere un ruolo attivo e propositivo di collaborazione con le Istituzioni scolastiche del territorio”

Sarà firmato il prossimo giovedì 1 dicembre il Protocollo d’Intesa tra l’Amministrazione Comunale e gli istituti scolastici primari e secondari di primo grado della Città di Fiumicino
Finalità del Protocollo è la qualificazione del sistema integrato di istruzione pubblica considerata come condizione strategica per lo sviluppo culturale, sociale e civile del territorio, che sviluppi forme di collaborazione e interazione tra l’Amministrazione Comunale e le istituzioni scolastiche locali.
Il Protocollo nasce con l’intento di: rendere effettivi i contenuti della “Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia”; educare gli alunni alla conoscenza e rispetto dei doveri che il vivere in integrazione con altri comporta; prevenire situazioni di disagio scolastico che solitamente preludono a forme di esclusione e marginalità; contribuire al miglioramento dei processi di inclusione degli alunni stranieri e delle loro famiglie; sostenere l’integrazione degli alunni disabili; incentivare la partecipazione dei docenti alle scelte che li coinvolgono; promuovere la partecipazione degli alunni al loro percorso formativo e alla vita della scuola; incrementare la partecipazione dei genitori nell’ambito scolastico attraverso l’introduzione di modalità, anche innovative, di informazione, consultazione e coinvolgimento; ampliare la rete scolastica comunale in attuazione dei piani di dimensionamento e di programmazione di edilizia scolastica.
Le parti, attraverso l’attuazione di tale protocollo, si impegneranno nell’ottimizzare le risorse, condividendo un’idea concertata di educazione e territorio, consolidando le relazioni e il coinvolgimento attivo di altri soggetti operanti nel territorio, quali: Enti Locali territoriali, Università, ASL, associazioni di volontariato e sportive, biblioteche e terzo settore in genere.
L’Amministrazione Comunale, da parte sua, garantisce a tutti gli alunni e alle loro famiglie, nel pieno rispetto dei principi costituzionali di inclusione sociale, i servizi e le prestazioni necessarie ad usufruire pienamente del diritto allo studio, inteso come effettiva rimozione degli ostacoli in materia che si frappongono all’accesso a tutti i livelli di istruzione.
In particolare l’Amministrazione si occupa di fornire i seguenti servizi: trasporto scolastico, refezione scolastica e benefici economici e materiali ad alunni disagiati.
Il Comune conferisce anche annualmente alle singole Istituzioni Scolastiche Autonome risorse e servizi finalizzati alla gestione ordinaria delle attività, attraverso contributi ordinari e fornitura di arredi.
Con la firma del Protocollo sarà anche agevolato l’impiego degli immobili scolastici per attività extrascolastiche di interesse per la collettività, concordando un piano di utilizzo per la collocazione dei centri estivi e la fruizione dei locali da parte di Associazioni ed esperti per attività culturali, ludiche e ricreative in orari extrascolastici e/o in periodi di sospensione delle attività didattiche.
Sarà altresì costituito un “Sistema integrato delle scuole dell’infanzia pubbliche”, finalizzato al miglioramento e all’arricchimento dell’Offerta Formativa rivolta ai bambini tra i tre e i cinque anni.
Le parti firmatarie costituiranno un gruppo di lavoro con i Dirigenti Scolastici dei due ordini di scuole ed i Dirigenti comunali competenti per rilevare i bisogni emergenti delle varie località e indicare possibili soluzioni.
Per la gestione del Patto si costituiscono i seguenti organi: “Comitato di Coordinamento” composto dall’Assessore e dal Dirigente dell’Area Scuola del Comune di Fiumicino e dai Dirigenti scolastici, avente lo scopo di proporre iniziative di comune interesse, la “Conferenza di servizi” formata dal Sindaco, i Dirigenti Scolastici, l’Assessore e i Dirigenti competenti in materia, con funzioni di verifica ed attuazione del Protocollo ed i “Gruppi di Lavoro” che svolgono funzioni istruttorie.
Il Protocollo d’Intesa avrà la durata di tre anni.
“Il Comune di Fiumicino, con tale nuovo assetto di compiti e funzioni amministrative, intende assumere un ruolo attivo e propositivo di collaborazione con le Istituzioni scolastiche del territorio, al fine di promuovere la crescita del sistema educativo e formativo locale, ritenuto strategico per lo sviluppo culturale e socio-economico di tutta la comunità – afferma l’Assessore alla Scuola e Cultura, Giovanna Onorati (vedi foto), che aggiunge – per tale ragione si è provveduto, in accordo con i bisogni espressi dagli istituti scolastici nei diversi incontri promossi dall’Assessorato, alla stesura di questo schema di Protocollo d’Intesa, il quale si propone come strumento programmatico, fondato sulla condivisione ed integrazione di obiettivi comuni atti al miglioramento del Piano dell’Offerta Formativa, elevandone i livelli e garantendo sempre di più condizioni di uguaglianza nel percorso scolastico di tutti gli alunni. Il nostro obiettivo resta la centralità dell’alunno ed i suoi bisogni. Tale iniziativa è essenziale e propedeutica all’attuazione, nell’anno scolastico 2012/2013, del nuovo piano di dimensionamento scolastico, costituito per garantire un processo di continuità didattica nell’ambito dello stesso ciclo di istruzione”.
 
 
 
 

Rios Pub
Mc Donald’s
Tari
Da Vinci
The Owl Public House
Centro estivo