Estate Città di Fiumicino: "I love comico 2011"

Venerdì, 15 Luglio 2011 12:19

Autore: Erica Fasano

Estate Città di Fiumicino: "I love comico 2011"
Grande successo, nella splendida cornice del parco di Villa Guglielmi, del consueto appuntamento con l’”Estate Città di Fiumicino”


Programma:

Venerdì 15 luglio ore 21.30, apertura ufficiale della manifestazione Estate città di Fiumicino 2011- I Love Comico, con Lallo Circosta e l’Acquofono Show. Presentazione del programma della manifestazione. Interventi delle Autorità della città di Fiumicino e saluto alla cittadinanza. Ingresso libero e gratuito
Ore 22.30 LALLO SHOW
È il presentatore, ma Lallo Circosta è soprattutto un cantante e un animatore. Il suo spettacolo è un mix tra cabaret, animazione, gags, battute, cartoni animati e incredibili quanto straordinarie trasformazioni, il tutto insaporito da buona musica. L’improvvisazione e il coinvolgimento del pubblico rendono Lallo show uno spettacolo interattivo e surreal-demeniziale.
 
Sabato 16 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

DADO
Un supereroe stralunato, onesto..ma non troppo, che lotta contro le stranezze e le barriere della vita quotidiana: dalla difficoltà di approccio con le donne,alla difficoltà economiche causate dall’euro e dalla nuova finanziaria, dalle incongruenze della politica italiana e di quella estera, alla religione cristiana,all’antisemitismo,alla burocrazia anticittadino. Sul palco Dado compie un singolare viaggio all’interno della sua scenografia, una sistemazione del palcoscenico tutta particolare che ben si sposa con il suo look di eccentrico canzoniere. Si mette in gioco in una nuova veste di attore-cantante-over trenta, consapevole di essere cresciuto, e di vivere in una realtà che vuole denunciare nell’unico modo che ben si confà al suo stile: con la chitarra in mano e l’ugola che spiazza, coinvolgendo nello show i quattro componenti della sua band. Alternando i brani del suo repertorio classico,arrotolandosi e srotolandosi le maniche,ai nuovi monologhi esilaranti graffianti e talvolta amari, si dona al suo pubblico in tutta la sua completezza artistica. Centoventi minuti ininterrotti di una grande prova d’attore,interpretata con successo e con la cura di rivolgersi ad un pubblico eterogeneo. Consapevole di essere arrivato artisticamente ad un bivio, Dado decide di rischiare e mette in panchina il personaggio che lo ha reso famoso, lo chansonnier un po’ stralunato che arrotola le maniche di una improbabile giacchetta leopardata mentre deforma in tono ironico i testi di alcuni grandi successi della musica italiana.
Questa volta, invece, il musicista romano prende l’ispirazione dallo stile Teatro-Canzone, genere creato dal grande Giorgio Gaber negli anni ‘70, pubblicamente rimpianto e omaggiato dallo stesso Dado, per dare vita ad uno spettacolo frizzante e senza cadute di ritmo. Dado interagisce con il pubblico, si autodefinisce stonato anche se canta discretamente, previene le critiche autorevoli del dopo spettacolo, ironizza sulle varie disonestà di cui è lastricata la vita quotidiana e soprattutto dimostra di non prendersi eccessivamente sul serio.
 
Domenica 17 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

ANDREA PERRONI
Istrionico si trasforma dal vivo improvvisando cantando e recitando divertenti gag che scimmiottano il vivere quotidiano, la vita di un giovane alle prese con la famiglia, le donne e le cure fatte di farmaci particolari contro le sue continue crisi d'identità. Battute esilaranti, umorismo spregiudicato, intelligente e privo di volgarità, di un'immediatezza che arriva dritta al cuore della gente, scatenandone l'ilarità e la forte partecipazione. Un 'one-man show' vero e proprio con una colonna sonora formata da due o quattro musicisti che accompagna l'intero spettacolo. Tra le sue più divertenti imitazioni quella di Sandro Piccinini, Franco Califano e l'allenatore della Roma Luciano Spalletti.
Lunedì 18 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

OSCAR BIGLIA
Biglia attualmente si esibisce come monologhista, talento esuberante, ricalca i caratteri tipici della spontaneità e della schiettezza capitolina, il suo spettacolo è la conseguenza di varie e improbabili peregrinazioni in chiave comica, spaziando in lungo e in largo, in alto e in basso negli ampi limiti del cabaret moderno.

Martedì 19 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

FABRIZIO GAETANI IN VACANZE RUMENE
Due rumeni disperati partono dalla Romania e vengono in Italia... a Roma con il mito del lavoro sicuro belle donne e del “Famo un po’ come ce pare” fomentati da lo zio di uno dei due che ci era stato in vacanza al tempo della dolce vita e di “Vacanze Romane”. Sin da piccoli erano cresciuti con il loro mito “Roma!” ma al loro arrivo si scontreranno con la dura realtà della Roma di oggi, con la crisi, e con la difficoltà di inserirsi in una società che sembra multi razziale, ma che mantiene o meglio cerca di mantenere le radici della propria cultura, quella romana ovviamente. Quindi tra un “Fatece largo” e “Semo rumeni trasteverini” tentano di fare i muratori, ma fanno “ride” tentano di fare i camerieri, ma fanno “ride” tentano di fare gli autisti, ma fanno “ride”... a forza di far ridere tentano la strada nuova mai battuta dai loro connazionali... il cabaret! Ci riusciranno?
Di Christian Generosi e Fabrizio Gaetani, regia di Luigi Romagnoli.
 
Mercoledì 20 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

TIBUR GOSPEL SINGERS
Il loro repertorio viene costantemente aggiornato, per i componenti del coro il concerto è un momento di comunicazione gioiosa, che si realizza anche attraverso un singolare dialogo musicale con la gente. Durante i concerti il pubblico viene coinvolto attivamente dalla musica e dal ritmo, risponde con partecipata emozione e con una simpatica sintonia. Dietro le quinte degli spettacoli e dei concerti, c’è un lavoro attivo e costante di preparazione che settimanalmente impegna tutti, nelle prove tecniche, ma anche, con una buona dose di passione.

Ore 22.30
I SEQUESTRATTORI
Il loro spettacolo rispecchia la vita e ...non solo di coppia dei nostri giorni la differenza di pensieri tra moglie milanese e marito romano ed a una finestra spalancata sugli errori della nostra quotidianità. Uno spettacolo frizzante che regala Tanto Divertimento !!!

Giovedì 21 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

GIOBBE COVATTA
Il suo spettacolo, "Seven" come sono sette i vizi capitali, quelle azioni che portano l'uomo alla perdizione, esaminati alla luce dell'occhio ironico e irriverente dell'artista. Superbia, avarizia, lussuria, ira, gola, invidia ed accidia: se la terminologia biblica è sicuramente un po' desueta nella cultura moderna, Giobbe dimostrerà che le esperienze che descrivono e che sintetizzano queste sette definizioni sono tutt'altro che desuete. Tenterà di riscrivere i vizi capitali inseriti nell'odierna cultura occidentale e di mostrare come, oggi come allora, essi siano massicciamente e frequentemente praticati. Osserverà come spesso i sette vizi siano un modo di essere, addirittura irrinunciabile o venerato dalla nostra cultura, generando spesso ridicole contraddizioni nelle quali il nostro stile di vita incorre. Sette personaggi guideranno il pubblico in questo viaggio tra i vizi umani generando occasioni dalla travolgente comicità ma anche, come sempre, spunti per avvicinarsi e riflettere sui grandi temi sociali dell’umanità…

Venerdì 22 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito


ROBERTO RANELLI
Dopo “Finalmente er 2000” e “Quarke” Roberto Ranelli si presenta oggi, con uno spettacolo più arricchito, con qualche notizia piccante ed un occhio attento alla qualità della vita, alle nuove tecnologie che dovrebbero appunto farci stare meglio, ma meglio ci stanno solo quelli che le vendono, queste “nuove tecnologie”!
I famosi giochi di parole della lingua Italiana, i nuovi prodotti che fanno tutto, puliscono tutto, “te succhiano tutto” !!! Non è difficile immedesimarsi nei suoi monologhi che riescono sempre ad elevare al ridicolo i particolari della vita di tutti i giorni. Grande attenzione è riservata da Ranelli alla tecnologia abbinata alla sicurezza stradale ed a tutto ciò che comporta dando anche alcune idee e suggerimenti sempre sotto una chiave chiaramente ironica. Insomma, un lungo monologo dove gli argomenti si susseguono incalzanti, ma anche alcuni nuovi personaggi da “Aldino”, uomo mai cresciuto e succube della mamma, oppure il famoso “Baffo” della birra Moretti, sempre ubriaco. Nessuna via d’uscita per paradossi e luoghi comuni che danno vita ad una satira di costume sferzante ed appassionata. Inoltre, non si può non affezionarsi a “Er Modifica”, un personaggio (sfortunatamente) reale che disquisisce su tutto e su tutti con oculata filosofia, distribuendo pillole di saggezza “popolare”, molto popolare… Dimenticavo, non manca un suggestivo effetto scenico dato da un grande schermo dove vengono proiettate diapositive e all’occorrenza dei filmati, al fine di “condire” al meglio i suoi racconti “metropolitani”.
 
Sabato 23 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

LILLO & GREG
Sketch & Soda è uno spettacolo modulare, perlopiù composto da sketch, in cui Lillo & Greg e Virginia Raffaele mettono a nudo gli aspetti più gretti dell’animo umano. È un carosello spietato in cui vorticano i turpi personaggi che animano il nostro quotidiano. Il divertimento e la risata giungono con fragore ed inizialmente questo smussa la ferocia con cui il trio affronta il mondo uomo. Si corre con leggerezza tra le bieche sfaccettature dei rapporti di coppia, fra le bramosie del denaro, sulle dipendenze da televisione e nelle acredini della vecchiaia. Ma si torna a casa con quella punta d’amaro che fa pensare…
 
Domenica 24 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

TONY ESPOSITO
Ritorna Tony Esposito, il fantasioso percussionista che da quando fece l' apparizione sul mercato nel 1975 con l' album "Rosso napoletano", non ha più smesso di sorprendere e improvvisare con la sua nutrita famiglia di tamburelli, bongo e congas. Riuscendo a mescolare ritmi tribali e melodie partenopee, come "Kalimba de luna", che portò al successo negli anni Ottanta insieme al compianto Gianluigi Di Franco. Stasera alle 18 ecco il nuovo cd, "Sentirai", che l' artista presenterà al Feltrinelli megastore in piazza dei Martiri via Santa Caterinaa Chiaia. Il disco è legato a un progetto di beneficenza a favore del Sudan e Darfour, di cui Tony Esposito è testimonial per l' Italia.

Ore 22.30
MAURO BELLISARIO E DANILO BRANCATO
Attori comici eclettici, cambiano repertorio e personaggi con facilità.. Partecipano a diversi programmi come Pimpiripì, Seven Show che li fanno approdare nei migliori locali di cabaret di tutta Italia. Famoso e geniale il  personaggio "Cantante Sandro".
 
Lunedì 25 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

UNA VOCE PER L’ALZHEIMER
È la serata dell’Associazione Amici per l’Alzheimer con Presidente Claudia Martucci che, insieme a Mauro Mauri, è l’ideatrice di questo progetto. L’Associazione, nata da un anno, ha la finalità di formare personale che possa dare assistenza professionale alle persone colpite dal morbo di Alzheimer. È una serata di arte varia, con esibizioni canore e quadri coreografici; interverranno ospiti del mondo dello spettacolo ma anche medici specialisti delle malattie degenerative.
 
Martedì 26 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

ONDADURTO TEATRO presenta ORLANDO FURIOSO
Dall’originale d’Ariosto al presente, al contemporaneo. La storia è quella di come Orlando diviene, da innamorato sfortunato d’Angelica, matto furioso, e come le armate cristiane, per l’assenza del loro primo campione rischiano di perdere la Francia, e come la ragione smarrita dal folle viene ritrovata da Astolfo sulla Luna e ricacciata nel corpo del legittimo proprietario permettendogli così di riprendere il suo posto nei ranghi. Attraverso i video andremo al centro del nostro racconto dove Orlando, perso, furioso, pazzo si aggira in uno scenario apocalittico alla ricerca della sua ragione. Il video e le immagini sono utilizzate per creare ambienti surreali utili alla storia lasciando il pubblico esterrefatto da visioni di guerre lontane, passate o contemporanee. Immagini rielaborate ed unite a reportage di guerre attuali. L’aspetto comico-teatrale è contrapposto alla crudezza, e a volte brutalità, dell’immagine filmica: questo dialogo caratterizza profondamente tutto lo spettacolo. Interpreti ospiti d’eccezione Carla Tatò e Carlo Quartucci; 8 attori di Ondadurto Teatro; musiche composte ed eseguite da Piccola Banda Ikona; video, fantastiche figure e macchinari
 
Mercoledì 27 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

ANTONELLO COSTA
Lo spettacolo, un vero e proprio varietà moderno, si intitola “E’ meglio che faccia da solo” replicato nei più famosi locali di cabaret, teatri, piazze italiane e da 2 anni anche all’estero. Antonello interpreta i personaggi della sgangherata famiglia Costa (Don Antonino, Sergio, Rocco, Arcangelo Bottiglia, Raffaello Piombo, Mc Adelio, Dante, Tony Fasano) alternando numeri musicali ballati e cantati con 2 bellissime ballerine (Chaplin - Jackson, Totò break, l’infermiera, macchiette d’avanspettacolo e i balletti delle dual band). Tutto questo fa di Antonello uno degli artisti più richiesti ed apprezzati nel panorama comico italiano.

Giovedì 28 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

RODOLFO LAGANA'
Rodolfo Laganà, un fuoriclasse della risata,, il suo show prende spunto da una divertente e surreale riflessione sulla confusione che ci circonda e ci coinvolge. La mancanza di punti di riferimento, l’assenza di regole certe, il peso delle proprie contraddizioni, sono i fattori scatenanti di uno stato confusionale che rischia di trasformarsi in caos. I suoi monologhi, a volte grotteschi e paradossali, sempre coinvolgenti ed esilaranti, un “one man show” di un Rodolfo Laganà bravo più che mai, attore brillante ed ironico come pochi, che ha in sé la verve, il disincanto e il magistrale umorismo della sua città con grande professionalità.

Venerdì 29 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

MAURIZIO BATTISTA
Nella carriera di ciascun comico ci sono confini pericolosi che è meglio non varcare. Sono sentieri che si preferisce non percorre. Non parliamo di territori geografici caldi, bensì di aree complesse, quelle che sfiorano i sentimenti e che generalmente si preferisce celare dietro dosi massicce di ironia e cinismo. Il temerario Maurizio Battista, la cui comicità è stata sempre contraddistinta da un tagliente e agguerrito sarcasmo, troverà in questo nuovo spettacolo un momento di tregua e di traboccante tenerezza? O... "Sempre più convinto" proseguirà sulla strada di sempre fatta di tante verità, forse un po’ esasperate, ma anche per questo divertenti e apprezzate dal pubblico. Di certo sappiamo che in questo nuovo spettacolo si azzarderà ad esplorare due tematiche legate alle sue passioni: quella per la sua città, Roma, e per i romani, quella nuova e travolgente esperienza emotiva con il suo cane Nerone. Roma, dunque, e Nerone…un binomio dalle altalenanti corrispondenze! L’anima della romanità verrà scandagliata nelle sue molteplici sfaccettature, da quella musicale e poetica a quella storica e contemporanea. Scomoderemo anche il signor Trilussa e verificheremo le fonti della notizia di quell’unico romano che partecipò alla spedizione del Mille. Quindi, un doveroso omaggio verrà tributato ai cani: l’energia trascinante che può scatenare il rapporto con un amico a quattro zampe ha sorpreso anche Maurizio che cercherà di intervistarlo per sapere i suoi veri pensieri. Musica, monologhi, gag e filmati sono tutti gli ingredienti per una serata intensamente esilarante.

Sabato 30 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

PABLO E PEDRO
I due comici alterneranno sul palcoscenico gag e sketch del vecchio e soprattutto del nuovo repertorio cercando di rendere lo spettacolo più eterogeneo possibile. Il loro lavoro, è basato sulla ricerca continua di una comicità originale e sempre innovativa, abbinata ad una buona dose di improvvisazione che i due comici amano spesso portare nei loro spettacoli. Intuito comico e tecnica di recitazione, quindi, sono i principali ingredienti che distinguono i loro sketch dove vengono messi in scena personaggi grotteschi con racconti bizzarri ma talmente freschi e divertenti che non potrete fare a meno di apprezzare con fiumi di risate e con applausi a scena aperta. Il loro spettacolo si rivolge a un pubblico di tutte le età così come vuole lo spirito giocoso e l’atmosfera di familiarità che i comici riescono a creare con il pubblico.

Domenica 31 luglio Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

MISS FIUMICINO 2011 presentato da BARBARA CHIAPPINI
Il concorso di bellezza prevede la partecipazione di ragazze e ragazzi che sfileranno in abito elegante, sportivo e in costume da bagno. Durante la serata si esibiranno anche cantanti e ballerine. La serata si concluderà con la consegna dei premi e l’elezione di Miss Fiumicino e Mister Fiumicino 2011

Lunedì 1 agosto Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

GIANFRANCO PHINO
Gianfranco Phino comincia ad improvvisare, ad imitare, cantare. Si tuffa in disquisizioni puramente bibliche nel momento dedicato alle nostre origini parlando di Adamo ed Eva. Poi l’amore diventa canzone con le voci dei più noti cantautori italiani e stranieri e con uno spaccato dell’Italia che emigrava si va fino in America. Qui troviamo una serie di artisti che Gianfranco prende a spunto per parlare delle grandi emozioni e delle grandi città dei popoli americani come quello brasiliano e collegandosi al fatto che tutto è musica e sonoro, si spinge ad analizzare il silenzio con i suoni della famiglia Jazz che per parlare usa strumenti musicali che lui rifà con la voce. Conclude, se si può dire che concluda uno dei pochi artisti che potrebbe andare avanti ad oltranza, con una cosa speciale, una poesia nota ma mai presentata in questa forma, regalando emozioni anche per la semplice ed emozionante tecnica vocale che lascia un gradevole ricordo a tutti coloro che lo hanno visto e ascoltato.

Ore 22.30
MASSIMO BAGNATO
Massimo Bagnato si distingue dagli altri comici per la semplicità e la demenzialità delle sue battute, mai volgari, compiaciute o prevedibili. Il "Bagnato Show" è un'esperienza sensoriale governata dal pubblico che detta i tempi d'improvvisazione. Uno spettacolo tra il non-sense e il de-genere, mai volgare e apolitico. Una "meta-comicità" che celebra se stessa e che spesso sconvolge chi si aspetta monologhi, infastidisce i filo-barzellettieri, irrita gli amanti della battuta telefonata, ma affascina, esalta, interroga chi si abbandona all'evento. E' un'esperienza artistica aperta al rischio che non ammettendo scuse imputate alla variabile "pubblico" e accetta se stessa completamente, rifacendosi a Carmelo Bene e Dario Fo.

Martedì 2 agosto Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

IL BARBIERE DI SIVIGLIA

Opera lirica di Gioacchino Rossini, regia di Otello Camponeschi; Orchestra Sinfonica Europa Musica; Direttore Gianmichele D’Errico; Coro Lirico Italiano. Direzione artistica Renzo Renzi.

Mercoledì 3 agosto Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito


ONDADURTO TEATRO presenta FELLINIANA
Il racconto di un viaggio, la storia di un sogno… un viaggio onirico che affascina il pubblico. Nato in occasione del Primo Festival Internazionale di Cinema di Roma del 2006, e totalmente ricreato nel 2010, Felliniana vuole essere un omaggio al grande regista italiano. Spettacolo in open-air con immagini dal forte impatto visivo, Felliniana si ispira ai capolavori del regista quali La Dolce Vita, Amarcord, E La Nave Va, La Strada, Le Notti di Cabiria, Boccaccio’70, creando ambientazioni dai toni rarefatti e dalle tinte in bianco e nero. Lo spettacolo utilizza coreografie acrobatiche, musica dal vivo, effetti di luce, giochi d’acqua, grandi macchinari scenici in movimento e suggestive immagini video che si integrano in diretta alle azioni performative.
Lo spettacolo si avvale del patrocinio della prestigiosa Fondazione Fellini.
La pièce ha debuttato nella sua nuova versione nel Malta Festival 2010 (Poznan, Polonia).

Giovedì 4 agosto Ore 21.30 – Ingresso libero e gratuito

MAX GIUSTI

L’istrionico Max proporrà a tutto il suo pubblico momenti di spensieratezza, di riflessione, momenti musicali realizzati con la sua band; non mancheranno le incursioni dei personaggi che hanno caratterizzato il successo della trasmissione, come lo scatenato rapper di Macerata McIlvano, il calciatore della Roma Adriano ma anche il conte di Ramacca (Malgioglio). Sarà un appuntamento importante per i fan.

Venerdì 5 agosto Ore 21.30 – Ingresso € 10,00

CONCERTO DEGLI STADIO
Gli Stadio sono Gaetano Curreri, Andrea Fornili, Roberto Drovandi e Giovanni Pezzoli. Produttore e autore è Saverio Grandi, che ha scritto con Curreri i più grandi "successi" della band. Le canzoni degli Stadio sono, finalmente, dopo “anni di indagini”, un "caso risolto" nella musica italiana: il loro è "pop-rock d'autore", sono l'unica band italiana che riesce a coniugare il "pop-rock" con la grande musica d'autore, e sono un unico, stimato "laboratorio" di canzoni di successo per sé e per altri. Il linguaggio della canzone si evolve continuamente e gli Stadio hanno un “pubblico generazionale” grazie alla loro duttilità musicale e alla versatilità della penna d'autore che firma con loro splendide canzoni. Le canzoni degli Stadio rivelano una storia musicale che interseca quella di illustri colleghi, con cui hanno condiviso il palco, hanno provato, arrangiato, prodotto e suonato nelle grandi produzioni discografiche, scrivendo canzoni e continuando a scriverle.  Con Vasco Rossi, per cominciare, legato da un’amicizia di lunga data con Curreri, con cui ha firmato, per citare dei titoli, “La faccia delle donne”, “Acqua e sapone”, “Bella più che mai”, “Il Temporale”, “Lo zaino” per gli Stadio, e “Rewind”, “Ti prendo e ti porto via”, “Buoni o cattivi”, “Un senso”, “E adesso che tocca a me” e “Non vivo senza te” per Vasco.  Senza dimenticare le produzioni dei primi album e di canzoni come “Albachiara” e “Jenny”. Ad oggi, la “premiata ditta” ha scritto per Laura Pausini (“Benedetta passione”, nel nuovo album), per Irene Grandi (“La tua ragazza sempre” e “Prima di partire per un lungo viaggio”) e per Patty Pravo (“Dimmi che non vuoi morire”, producendo pure un intero lavoro discografico). Con Lucio Dalla gli Stadio hanno iniziato a pubblicare album (insieme hanno scritto “Grande figlio di puttana”, “Chi te l’ha detto” o “Porno in tv”) suonando per anni nei suoi dischi e nei “live” (parliamo degli album più noti del cantautore e dei tour, dal 1979 al 1988, come “Banana Republic”, con Francesco De Gregori, “DallAmeriCaruso” e “DallaMorandi”!). Con Francesco Guccini hanno collaborato per “Swatch”, “Per la bandiera”, “Jimmy” e “Una casa nuova”. Ma tante altre sono le collaborazioni d’autore che scopriremo man mano."Chiedi chi erano i Beatles" è la loro canzone-manifesto, rappresenta una metafora generazionale, come un filo di Arianna riavvolge storie, miti e passioni (su tutte quella per i Beatles, icone del tempo e delle mode). Negli anni il linguaggio della Canzone si è evoluto, divenendo stereotipato o trascendendo ogni schema convenuto: gli Stadio hanno sempre mantenuto una propria coerenza - declinando la loro duttilità musicale con l'inibitoria versatilità proprio della penna d'autore.  “Chiedi chi erano i Beatles” delinea bene la filosofia del gruppo (ossia, la memoria come collante delle emozioni e dei ricordi, come slancio ideale e indefinito) e la loro storia di musicisti e di uomini, storia che è ancora tutta da ascoltare, cominciando dal nuovo album.
 
 
 
Vota questo articolo
(9 Voti)
Pubblicato in Attualità

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Privacy e Cookie

Informativa al trattamento dei dati ex artt.13 e 23 del d.lgs. n. 196/2003

La informiamo, ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (recante il "Codice in materia di protezione dei dati personali" nel prosieguo, per brevità, il "Codice"), che i dati personali forniti a Fiumicino Online - il portale del litorale romano P. I. / C.F. 06155431007, saranno raccolti e registrati da Fiumicino Online - quale Titolare del trattamento - su supporti cartacei, elettronici e/o informatici e/o telematici protetti e trattati con modalità idonee a garantire la sicurezza e la riservatezza nel rispetto delle disposizioni del Codice.

La informiamo che i dati fornitici verranno utilizzati per finalità strettamente connesse e strumentali alla esecuzione del Servizio stesso o di quanto da lei eventualmente richiesto e per permetterle di partecipare alle nostre iniziative. Tali dati potranno essere memorizzati per il tempo necessario alla fornitura del servizio e per gestire anche in futuro sue analoghe richieste.

Per l'esecuzione e gestione del Servizio e l'assolvimento di ogni altro onere di legge i suoi dati potranno essere portati a conoscenza di dipendenti e collaboratori di Fiumicino Online e/o di società controllanti e/o collegate, loro consulenti legali, fiscali, per il data entry.

La informiamo che potrà esercitare i diritti previsti dall'art. 7 e seg. del d.lgs. n. 196/2003 (tra cui, a mero titolo esemplificativo, i diritti di ottenere la conferma dell'esistenza di dati che la riguardano e la loro comunicazione in forma intelligibile, la indicazione dell'origine dei dati, delle finalità e modalità di trattamento, l'aggiornamento, la rettificazione o l'integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati personali trattati in violazione di legge, e il diritto di opporsi, in tutto o in parte, al relativo utilizzo) mediante richiesta rivolta senza formalità al Titolare del trattamento dei dati.

Cookie Policy

La seguente Cookie Policy va inserita a tutti gli effetti come parte integrante della Privacy Policy di Fiumicino Online - il portale del litorale romano. P. I. / C.F. 06155431007. Questa ha preciso compito di illustrare le differenti tipologie e le modalità di uso dei cookie adoperati dal sito stesso, nonché di dare indicazioni circa i processi da eseguire per eliminarli o bloccarli definitivamente.

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice inviate al browser (tutti i browser all’incirca sono impostati per accettare automaticamente i cookie) che possono essere salvati sul computer dell’utente (o altri dispositivi abilitati alla navigazione, per esempio smartphone o tablet) durante la navigazione su un sito web. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

I cookie utilizzati in questo sito possono essere:

  • di sessione, ovvero cookie fondamentali per navigare all'interno del sito utilizzando tutte le sue funzionalità, come ad esempio il mantenimento della sessione e l'accesso alle aree riservate. Sono strettamente necessari, in quanto senza di essi non sarebbe possibile fornire i servizi richiesti. Questi cookie non raccolgono informazioni da utilizzare per fini commerciali. Si cancellano automaticamente con la chiusura del browser, alla fine di una specifica sessione.
  • persistenti, sono quelli che rimangono memorizzati nel computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti/visitatori. Con questi cookie i visitatori che accedono al sito vengono automaticamente riconosciuti a ogni visita.
  • di tipo analytics. Raccolgono informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e sulle modalità in cui questi visitano il sito (pagine visitate, numero di accessi, tempo di permanenza nel sito, ecc.) per ottimizzare la gestione del sito. Questi cookie non raccolgono informazioni che possano identificare in qualche modo l'utente.
  • di funzionalità. Raccolgono informazioni al fine di consentire all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) per migliorare il servizio reso allo stesso. Le informazioni raccolte da questo tipo di cookie sono acquisite in forma anonima.
  • I cookie di profilazione, il cui impiego comporta la prestazione del consenso alla ricezione dei cookie e al successivo utilizzo da parte nostra, vengono utilizzati per raccogliere dati di navigazione pertinenti all'utente con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete.

Queste modalità possono a loro volta essere suddivise in cookie:

  • di “prima parte” quando sono gestiti direttamente dal proprietario e/o responsabile del sito web
  • di “terza parte” quando i cookie sono predisposti e gestiti da responsabili estranei al sito web visitato dall’utente.

I cookie di terza parte utilizzati da questo sito possono essere:

  • Google Analytics sul sito sono presenti i cookie tecnici di terze parti di Google Analytics, questo è un servizio di analisi web fornito da Google Inc. ("Google"). Questi permettono di registrare e visualizzare informazioni sull'uso del sito Web. Questi cookie permettono di ottenere informazioni tecniche dettagliate come:
    1. Il percorso di navigazione dell'utente
    2. il numero di pagine visitate,
    3. Il tempo trascorso tra un clic e un altro
    4. La login all'area riservata
    5. La visualizzazione di determinate risorse
    Questi cookie tengono traccia dei percorsi di navigazione permettendoci così di analizzare l'esperienza d'uso e migliorarne l'usabilità. Ciò che viene analizzato è il dato legato all'utente, ma quest'ultimo non viene mai identificato.
  • Google Adwords: Questi cookie sono finalizzati all’erogazione degli spazi pubblicitari. Questi cookie vengono installati da terze parti (Google Inc.). I cookie pubblicitari vengono utilizzati per dedurre un tuo “profilo” di navigatore e proporti in seguito messaggi pubblicitari conformi al tuo comportamento in rete, in linea con i tuoi interessi. I dati raccolti in tal senso, tramite questi cookie, sono anonimi e non consentono di risalire alla tua identità.
  • Google Maps utilizziamo Google Maps per fornire informazioni dettagliate su come individuare i nostri punti vendita e crediamo che contribuisca alla tua esperienza nell'uso del nostro sito.
  • I cookie derivanti dai Social sono rappresentati da quei pulsanti presenti sul sito che mostrano le icone di social network (come Facebook e Twitter) e permettono agli utenti di accedere con un "click" alla pagina social selezionata dal sito. I social plugins presenti nelle pagine permettono al social network selezionato di raccogliere i dati relativi alla visita. Con questi pulsanti sono dunque installati cookie di terze parti. Con questi social plugins non viene però scambiata alcuna informazione di navigazione o dato dell'utente acquisiti.

Come bloccarli o eliminarli

Gli utenti possono può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser impostandolo in modo tale che esso accetti/rifiuti tutti i cookie o visualizzi un avviso ogni qual volta viene proposto un cookie, al fine di poter valutare se accettarlo o meno. L’utente è abilitato, comunque, a modificare la configurazione predefinita (di default) e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato. È importante sottolineare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso.