Caricamento...

“Chef di Notte una ricetta stellata per Fiumicino”

Ad aggiudicarsi il titolo di ricetta dell’anno il tortello di arzilla, con marinara di telline e salsa di mandorle


di Alessandra Lo Franco
 
28 settembre 2023: nonostante l’autunno abbia già bussato alle porte, vivace atmosfera estiva, ieri sera, allo stabilimento Riviera di Fregene, per celebrare il vincitore del titolo “Ricetta dell’anno per il comune di Fiumicino 2023”; riconoscimento assegnato, con una votazione di 103 punti, al “Tortello arzilla, marinara di telline e salsa di mandorle”
 
L’evento “Chef di Notte, una ricetta stellata per Fiumicino”, organizzato dal Comune di Fiumicino, con il contributo di ARSIAL (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio), è stata un’ iniziativa dedicata all’enogastronomia, durante la quale, gli chef dell’Associazione Periferia Iodata, hanno creato ricette a base di prodotti locali d’eccezione come le telline di Passoscuro e Fregene, le carote e le mandorle di Maccarese, i pinoli di Fregene.

Dodici giudici straordinari: il sindaco Mario Baccini, l’assessore Valentina Torresi, l’assessore Raffaello Biselli, Elisabetta Caldani (Arsial), Mariella Troccoli (Lazio Film Commission), Ezio Di Genesio Pagliuca (consigliere), Paolo Calicchio (consigliere), Paolo Campana (giornalista food), Patrizio Batino (giornalista), Fabio Turchetti (food&wine) Manca Fabio Carosi (Affaritaliani) e Elisa Isoardi presentatrice del programma televisivo “Linea Verde Life” . Ospiti della serata anche lo chef stellato Gianfranco Pascucci e il vice presidente del consiglio regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi.
 
I giudici hanno assaggiato e valutato il menù, composto da undici portate:
Supplì pollo e peperoni con panatura di mandorle e carote; Gambero salsa piccante di carote pinoli e umeboshi di prugne; Tartare di tonno mandorle e pinoli, in conditella mediterranea; Insalata di polpo carote e mandorle; Ricciola latte di mandorla erbe aromatiche; Totano locale ripieno con cicorietta di campo, pinoli e crema di carote; Cefalo cerino rosmarino origano pinoli e mandorle; Tortello arzilla, marinara di telline e salsa di mandorle; Muggine pesto di macchia e carote; Armonie pinolate; gelato di pinoli DeCO di Fregene; Caprese con mandorle di Maccarese.
 
Tutte le preparazioni dei piatti, proposti durante la serata, saranno donate alla città per essere riproducibili e verranno raccolte in una pubblicazione divulgativa.
 
“Pensiamo che questa ‘periferia’ di mare, quindi ‘iodata’, abbia tanto da raccontare sotto il profilo enogastronomico ed è per questo che abbiamo organizzato l’Associazione Periferia Iodata; siamo molto contenti perché Fiumicino, lo scorso anno, è stato uno delle città più citate dalla stampa di settore ed ha ottenuto molto risalto grazie anche ai ragazzi dell’associazione che hanno creduto in questo progetto ed hanno voluto donare un livello culturale culinario alto al territorio”, ha raccontato lo chef Gianfranco Pascucci, 1 Stella Guida Michelin 2023, e non solo, che ha ringraziato anche Elisa Isoardi con la quale ha condotto la trasmissione “La prova del cuoco”.
 
“Una delle esperienze professionali più belle che abbia fatto – ha sottolineato Elisa Isoardi – Sono felice di essere presente in questa serata così importante; eventi del genere sono necessari per tenere vivo l’aspetto della cucina e della sinergia col territorio”.
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino