Caricamento...

Usb in prima linea per la difesa dei Vigili Urbani

Pur capendo l’amarezza dei sedicenti ‘Vigili a tempo determinato’, troviamo aberrante inutile e gratuito l’attacco alle decine, di ex colleghi stagionali oggi disoccupati

“Apprendiamo dai media locali che il sedicente gruppo che si firma ‘Vigili a tempo determinato’ continua pedissequamente ad attaccare a destra e a manca i membri della Commissione al Personale, l’Amministrazione Comunale, i sindacati e i loro ex colleghi stagionali. Tutto ciò senza metterci la faccia ma a mezzo di un bruttissimo comunicato pieno di acrimonia, inesattezze e incongruenze” e’ quanto dichiarato dall’Unione Sindacale di Base USB di Fiumicino, dopo le dichiarazioni fatte dai rappresentanti ‘Vigili a Tempo Determinato’, pubblicate da Fiumicino Online giovedi 19 maggio scorso.
Il Sindacato di Base interviene sull’argomento “Noi siamo sempre in prima linea a difesa degli ex Vigili Stagionali che dopo tre anni hanno perso il lavoro a causa della scadenza della graduatoria, anche se normalmente non considera gli interventi in anonimato. Sostanzialmente a questi ‘Vigili a tempo determinato’ sta accadendo oggi quello che accadde ai Vigili Stagionali nell’agosto 2010, cioè l’imminente scadenza della graduatoria e la disoccupazione. Tra l’altro la graduatoria in essere è insufficiente per i bisogni del Corpo di Polizia Municipale da sempre in sotto organico e, tutti sanno che all’ultima chiamata per la stagione balneare già in corso, hanno risposto all’assunzione per tre mesi solo 11 vigili a fronte dei 22 richiesti dalla delibera di Giunta, e di questi ben 6 da formare ex novo”.
“Leggi e Decreti promulgati dal Governo purtroppo non aiutano i lavoratori precari – ribadisce l’USB – blocco del turn over, e quindi semmai assunzioni possibili nella misura di 5 a 1, 5 in quiescenza pari ad 1 assunzione, l’invocato Decreto Milleproroghe che peccato prenda  solo in considerazione  il personale amministrativo, fanno si che per i ‘Vigili Urbani a tempo determinato’ le speranze di allungare la vita alla loro graduatoria siano pressoché nulle come accadde per i loro ex colleghi stagionali”.
“L’USB – prosegue – è da circa un anno che mette in guardia la parte istituzionale sul rischio che oggi si sta concretizzando, e quindi la Commissione al Personale ha fatto propria l’urgenza di bandire un nuovo concorso per Vigili che con i giusti riconoscimenti di titoli professionali e mesi di servizio prestato presso il Comune darà sicuramente la possibilità a tutti di lavorare senza disperdere ulteriori professionalità visto, come prima menzionato, lo storico sotto organico del Corpo, e conseguentemente avrà la possibilità di erogare alla cittadinanza il giusto servizio”.
“In conclusione USB, pur capendo l’amarezza dei sedicenti ‘Vigili a tempo determinato’, semmai fossero veramente loro a scrivere, per non aver ancora raggiunto la stabilizzazione, trova aberrante l’inutile e gratuito attacco alle decine, e non come scorrettamente affermato esiguo numero, di ex colleghi stagionali oggi disoccupati, che non solo non devono essere sottoposti al loro inqualificabile e non qualificato giudizio, ma soprattutto non sono e non saranno di certo la causa del loro presente e futuro destino lavorativo.

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino