Caricamento...

Dalla riduzione al riciclo “Le buone pratiche in Italia”

Venerdì 29 luglio il Comitato Rifiuti Zero Fiumicino, ha organizzato due iniziative di rilievo che proseguono il percorso di costruzione di cittadini ed amministratori informati e consapevoli delle alternative in campo rispetto ad una corretta gestione dei rifiuti

ed alla presenza nel territorio allargato dei Comuni dell’area nordovest di Roma. La prima è il Convegno “Dalla Riduzione al Riciclo: le buone pratiche in Italia” che si terrà nella Sala Nervi della Corte di Arenaro a Torrimpietra dalle ore 17.30 alle ore 20.00, secondo il programma l’apertura sara’ tenuta da Massimo Piras, Presidente del Comitato Rifiuti Zero Fiumicino, e seguiranno gli interventi: Dott. Enzo Favoino della scuola agraria del parco di Monza ‘ la raccolta porta a porta nei sistemi gestionali migliori; Assessore Alessio Ciacci del Comune di Capannori (Lucca) ‘la strategia rifiuti zero’; il sindaco Graziella Lombi del Comune di Oriolo Romano ‘i risultati di uno dei comuni virtuosi del Lazio’; Ing. Giuseppe Girardi, ricercatore Enea ‘l’esperienza di Anguillara’; Dott. Loris Talone, imprenditore ‘il centro di riciclo di Colleferro e Vedelago’. Sono stati invitati al convegno i sindaci di Anguillara, Bracciano, Cerveteri, Ladispoli, i consiglieri della Regione Lazio e della Provincia di Roma.
“L’iniziativa si inquadra nella campagna di sensibilizzazione del nostro Comitato verso la strategia Rifiuti Zero, unica scelta possibile per evitare la contaminazione irreversibile dell’ambiente e del ciclo biologico alimentare che si determinerebbe nella ipotesi di potenziare il ciclo discariche/inceneritori nel Lazio – hanno dichiarato gli organizzatori del convegno – verranno presentate quindi non solo le proiezioni teoriche di quanto succede in altri Comuni Ricicloni, ma le stesse soluzioni pratiche per l’avvio del percorso verso Rifiuti Zero che dovranno essere supportate da atti ufficiali dei Comuni interessati, sia rispetto alla prevenzione della nocività ed alla riduzione della quantità prodotta che rispetto alle soluzioni industriali di selezione e riciclo di tutte le frazioni differenziate”.
La seconda iniziativa consiste in una fiaccolata di sostegno a Ladispoli, un Comune da tempo impegnato in un progetto di raccolta differenziata che oggi deve impegnarsi nella scelta dell’estensione generalizzata della raccolta porta a porta La manifestazione avrà luogo sempre venerdì dalle ore 21.00 in piazza Marescotti da cui partirà la processione dei cittadini del territorio allargato che, al di là dei confini amministrativi dei singoli Comuni di appartenenza sentono il dovere di tutelare un quadrante della campagna romana e della parte nord-ovest della Provincia di Roma dai possibili effetti delle scelte deliberate dai singoli Consigli comunali.
Presenteremo a tal fine nell’ambito di questa giornata di promozione del percorso verso Rifiuti Zero il testo di una mozione da votare negli stessi Consigli comunali che impegna gli stessi al perseguimento delle migliori pratiche di Riduzione, Riuso, Riciclo e Recupero.
“Tali obiettivi – conclude il Comitato Rifiuti Zero Fiumicino – dovranno essere sostenuti dalla Provincia di Roma attraverso la localizzazione, la promozione ed eventuale sostegno alla costruzione di impianti di bacino dedicati alla selezione, riciclo e recupero delle frazioni secche ed agli impianti di compostaggio per il recupero di tutte le frazioni umide”.
 
 
 

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino