Caricamento...

Vietati “botti” di Capodanno, Comandante Polizia Locale Carola “strumento necessario per limitare danni”

“Le statistiche ci insegnano che centinaia di animali, sia domestici che selvatici, rimangono feriti o uccisi durante la notte di San Silvestro”


di Dario Nottola

Ha riscosso larghi consensi, sui social cittadini, la decisione annunciata dal sindaco di Fiumicino, Mario Baccini, di vietare sul territorio i “botti di Capodanno” nel corso della notte di San Silvestro (leggi qui).

Non sono mancati, però, anche dei malumori di cittadini contrari (o che ritengono “inutile” ) al provvedimento di cui oggi, l’amministrazione comunale, ne approfondisce  i contenuti e le ragioni entrando ulteriormente nel merito: “L’ordinanza che, su indicazione del Sindaco, è stata trasmessa alla Prefettura di Roma, è uno strumento necessario per limitare i danni che ogni anno si verificano a causa delle esplosioni illegali. Le statistiche ci insegnano che centinaia di animali, sia domestici che selvatici, rimangono feriti o uccisi durante la notte di San Silvestro – sottolinea il Comandante di Polizia Locale, Daniela Carola – La misura è inoltre a tutela delle persone; non è una novità il bollettino che ogni 1° gennaio ci viene proposto dai telegiornali e che conta diversi feriti, spesso anche molto gravi. Invitiamo quindi tutti i cittadini a rispettare l’ordinanza ricordando che le sanzioni amministrative pecuniarie previste, che variano da un minimo di 25 euro ad un massimo di 500 euro saranno comminate dalle Forze dell’Ordine operative sul territorio durante la serata del 31 dicembre”, conclude Carola.

Rios Pub
Da vinci
Tari
Mc Donalds
Centro estivo
Numeri Utili Comune di Fiumicino